Mourinho, dal Triplete a 'zeru tituli'? I tifosi vogliono l'esonero

Dopo l'eliminazione in Champions League contro il Siviglia, Josè Mourinho è finito sotto accusa da giornali e tifosi

José Mourinho, allenatore Manchester United - Reuters

José Mourinho, allenatore Manchester United - Reuters

Tra le gare valide per gli ottavi di finale di Champions League, c'è quella andata in scena all'Old Trafford tra Manchester United e Siviglia. Il risultato finale è stato sorprendente: la squadra allenata da Vincenzo Montella infatti, si è imposta per 2-1, con i gol realizzati da Wissam Ben Yedder, subentrato a gara in corso, mettendo a risalto la scelta dell'ex tecnico del Milan; l'unico gol dei red devils è stato siglato da Lukaku all'84esimo minuto del secondo tempo. A fine gara i tifosi dello United chiedono l'esonero di Josè Mourinho, che potrebbe concludere la stagione con 'zeru tituli'.

Che fine ha fatto l'eroe del Triplete?

Sono passati 8 anni da quando lo Special one salì sul tetto del mondo da allenatore dell'Inter, conquistando il triplete, cosa che in Italia non era mai successa. Mourinho si è sempre proclamato tra i migliori in Europa, ma i risultati raggiunti con i nerazzurri non sono mai arrivati altrove, a parte qualche scudetto e l'Europa League la passata stagione con red devils. Quest'anno gli è rimasta una sola competizione, visto che lo scudetto è ormai lontano di 16 lunghezze, ed è l'FA Cup, che il Manchester United giocherà sabato 17 marzo contro il Brighton & Hove Albion per i quarti di finale.

Dopo la clamorosa uscita dalla Champions League per mano di Vincenzo Montella, i tifosi dello United si scagliano contro lo Special one, chiedendo l'esonero immediato: "Non domani, non il giorno dopo, non alla fine della stagione, ma stasera. Cacciate subito Mourinho per favore". Questo l'urlo dei tifosi sui social.

Mourinho abbassa la testa

Dopo l'eliminazione contro il Siviglia, sono arrivate le parole di Josè Mourinho: "Sapevo che il primo che avesse segnato avrebbe passato il turno e così è stato. Abbiamo provato ad essere aggressivi ma non abbiamo fatto gol, così il Siviglia ha progressivamente preso il controllo del gioco e controllato bene il ritmo. Nonostante questo abbiamo avuto buone occasioni per segnare, ma sono stati loro a sbloccarla. Questo è il calcio, abbiamo perso, ma domani è un altro giorno e domenica c'è un match. Non abbiamo tempo per fare drammi". Queste le parole di Mou, che ora dovrà difendersi da tifosi e giornali: uno dei quali è il "Guardian" che scrive: "Lasci fuori Pogba per mettere Fellaini, surclassato da Banega. Poi ci ripensi e dopo un'ora metti Paul dimostrando la tua confusione. Lo United è apparso balbettante ed incoerente di fronte ad un avversario modesto".

VUOI VEDERE IL CALCIO EUROPEO E ITALIANO IN LIVE STREAMING? ECCO LA SOLUZIONE

Mourinho: "Montella fortunato con i cambi" (video)

Il solito ineffabile José Mourinho, prova a giustificare la sconfitta del suo Manchester United contro il Siviglia in Champions League.



News correlate

Torna su