Premier League, il West Ham frena ancora il Chelsea: Welbeck trascina l'Arsenal

Il piazzato del Chicharito Hernandez condanna Antonio Conte all'ennesimo passo falso a Stamford Bridge: i Gunners superano il Southampton

Domenica dedicata ai posticipi in Premier League nel corso della trentatreesima giornata. Un fine settimana intriso di derby nel campionato più bello al mondo: da Everton-Liverpool all'atteso Manchester City-Manchester United in programma all'Etihad e conclusosi inaspettatamente in favore dei Red Devils. Quest'oggi sono scese in campo le altre due big di Londra, Chelsea e Arsenal, impegnate rispettivamente nelle sfide casalinghe con West Ham e Southampton (tutti i risultati della 33a giornata di Premier). Sfide entrambe interessanti, per due squadre ormai tagliate fuori dalle prime quattro piazze in classifica.

IL CHELSEA NON VA OLTRE IL PARI CON IL WEST HAM

Continua il momento no del Chelsea di Antonio Conte, che dopo l'inaspettato k.o interno nel derby con il Totteham viene fermato sull'1-1 anche dal West Ham nell'ennesima stracittadina londinese a Stamford Bridge. Gara totalmente in controllo dei Blues nella prima frazione di gioco, con Morata che al 28' si vede annullato un gol per posizione irregolare. Rete che arriverà fortunosamente sugli sviluppi di un calcio d'angolo al 36', dopo che Hazard e Willian avevano seminato per l'ennesima volta il panico dalle parti di Hart. Azpilicueta si ritrova il pallone tra i piedi in una mischia in area e lo spedisce in rete sul palo più lontano.

Nella seconda frazione il Chelsea non riesce a chiudere i conti e a sorpresa finisce per essere agguantato dal Chicharito Hernandez al 73'. L'attaccante ex Real e Leverkusen viene servito ottimamente da Arnautovic dopo una respinta deficitaria della difesa non lasciando scampo a Courtois con un destro secco sul primo palo.

L'ARSENAL SOFFRE MA PASSA SUL SOUTHAMPTON

Nel pomeriggio l'Arsenal di Arsene Wenger ha continuato ad alimentare le speranze di piazzamento in zona Coppe, vincendo con un po' di sofferenza 3-2 sul Southampton sempre più a rischio retrocessione. La zona Champions è ormai troppo lontana da raggiungere, e i Gunners dovranno concentrare tutte le forze sull'Europa League per partecipare alla massima competizione europea il prossimo anno. Malgrado ciò è arrivato il terzo successo consecutivo in campionato dopo Watford e Stoke.

All'Emirates Stadium si mette subito in salita per i padroni di casa, che al 17' concedono l'imbucata a Long sul cross perfetto di Soares. L'Arsenal però reagisce da squadra nel corso della prima frazione di gioco. Al 28' arriva l'1-1 su una stupenda azione di gioco, con Welbeck che libera di tacco Aubameyang freddo davanti al portiere. Dieci minuti dopo sarà proprio l'attaccante inglese a completare la rimonta con un tiro da fuori leggermente sull'assist di Iwobi, mentre. Nella ripresa Austin a sorpresa fa 2-2 da pochi metri al quarto d'ora dalla fine, ma i Gunner non mollano e tornano ancora avanti con l'incornata vincente di Welbeck che varrà 3 punti davvero importanti.

VUOI VEDERE IL CALCIO EUROPEO E ITALIANO IN LIVE STREAMING, MA ANCHE TANTI ALTRI SPORT? ECCO LA SOLUZIONE

Conte sgrida Vialli: "Non è vero che voglio andarmene"

Le parole di Antonio Conte in risposta a Vialli sulla volontà dell'ex Juventus di lasciare il club londinese a fine stagione.



News correlate

Torna su