Wenger svela: "Ho provato a portare Messi e Piqué all'Arsenal"

Per il tecnico francese questa sarà l'ultima stagione alla guida dell'Arsenal e in un'intervista al sito ufficiale dei Gunners ha svelato alcuni retroscena

Nelle ultime stagioni in più di un'occasione i tifosi dell'Arsenal hanno contestato le scelte di Arsene Wenger, sottolineando come il tecnico francese avesse commesso degli errori sia fuori dal campo - soprattutto in sede di calciomercato - che dentro al rettangolo di gioco. 

Dunque i tempi sembravano maturi per una separazione tra l'Arsenal e Wenger: separazione che al termine di questa stagione - dopo 22 lunghissimi anni caratterizzati da vittorie e sconfitte - si celebrerà, con il tecnico francese che lascerà la panchina dei Gunners

TI PIACE SCOMMETTERE? REGISTRATI SUL MIGLIOR BOOKMAKER ONLINE  - BET365 OFFRE IL 100% DI BONUS

Wenger rivela: "Ho provato a portare Messi e Piqué all'Arsenal"

Dopo 22 anni di Arsenal dunque, Wenger lascerà i Gunners al termine della stagione, con la squadra inglese che inizierà un nuovo ciclo senza il tecnico francese. 

Nel corso di questo lungo periodo alla guida dell'Arsenal, Wenger si è occupato anche delle diverse campagne acquisti, portando a giocare a Londra moltissimi grandi campioni. Intervistato dal sito ufficiale del club inglese, il tecnico più vincente nella storia dei Gunners ha svelato di aver provato a far indossare la maglia dell'Arsenal anche a Messi e Piqué: "Ho incontrato i genitori di Fabregas e all'epoca eravamo interessati anche a Messi e Piqué. Abbiamo provato a prenderli tutti e tre, ma non ci siamo riusciti per colpa degli agenti. Il Barcellona non voleva perdere Messi e hanno fatto l'offerta giusta per convincerlo a restare lì da loro".

L'addio di Wenger: "Che avventura per 22 anni"

Il tecnico francese ha parlato dei 22 anni vissuti sulla panchina dei Gunners.



News correlate

Torna su