Primo pareggio in campionato per il Napoli di Sarri, mentre l'Inter guadagna un punto grazie ad un'ottima prova difensiva

Finisce a reti inviolate l'attesissimo scontro diretto del San Paolo tra Napoli e Inter. Primo pareggio in campionato per il Napoli di Sarri, mentre l'Inter di Spalletti guadagna un punto grazie ad un'ottima prova difensiva.

LA PARTITA - Sul fronte formazioni, nel Napoli la notizia è che Insigne ce la fa a recuperare dalla contrattura che l'aveva messo in dubbio fino alla fine ed è dunque titolare. Sarri si affida a tutti i titolarissimi, con il ritorno di Allan e Jorginho a centrocampo ed Hysaj confermato a destra. Nell'Inter invece non c'è nessuna sorpresa: Spalletti conferma l'intero undici sceso in campo nel derby domenica scorsa. Borja Valero dunque giocherà ancora sulla trequarti.

Il match inizia su buoni ritmi. Ottimo l'avvio del Napoli che si rende subito pericoloso con un destro di Hamsik dal limite al 5'. Poi arriva però la risposta dell'Inter con due buone percussioni di Borja Valero e Candreva, ma difesa azzurra attenta per un match in grande equilibrio. La prima vera grande occasione del match arriva al 20': gran discesa sulla destra di Hysaj, che mette all'indietro per Callejon. Il tiro potente dello spagnolo viene respinto da Handanovic. Sulla ribattuta c'è Mertens, da due passi, ma il portiere nerazzurro respinge ancora. Al 26' arriva la risposta dell'Inter, con Candreva che affonda sulla destra e mette al centro, il colpo di testa di Perisic sul secondo palo termina però alto. La partita resta molto godibile col Napoli che chiude l'Inter nella propria metà campo e al 35' arriva la seconda grande chance per i partenopei: Hamsik vede il taglio centrale di Insigne e lo premia. In area l'ex Pescara colpisce di testa per anticipare Handanovic, che però non si lascia sorprendere. La squadra di Spalletti è comunque sempre pericolosa quando attacca, come al minuto 42: Candreva serve Perisic, che vede il taglio di Borja e lo premia. Lo spagnolo calcia da pochi metri, ma Reina ha i riflessi pronta e devia sopra la traversa. Primo tempo che si chiude a reti inviolate.

Il secondo tempo si apre con una clamorosa occasione per l'Inter: percussione di Vecino, che scambia con Icardi e scarta Reina. Tocco sotto poi da posizione defilata, ma Albiol a pochi passi dalla linea salva di testa. La risposta del Napoli c'è al 55', ma il destro dal limite dell'area si perde a lato. Al 68' altro pericolo creato dai partenopei: Callejon scarica dentro per Mertens che non tira subito ma stoppa nell'area avversaria. Perde il tempo del tiro, calcia ma viene chiuso con Insigne al suo fianco libero. Poco dopo arrivano i primi cambi, con Joao Mario per Borja Valero nell'Inter, mentre Sarri sostituisce Hamsik con Zielinski. Il più attivo tra i padroni di casa è Insigne, col numero 24 azzurro che ci prova con un destro a giro al 75', ma palla che si perde a lato anche se non di molto. Sarri manda ancora forse fresche in campo con prima Rog per Allan e Ounas per Insigne. L'Inter comunque denota un'ottima condizione fisica, avendo ancora la forza di ripartire in contropiede con Candreva e Vecino specialmente. Nel finale arriva un pericolo sinistro al volo di Zielinski che Handanovic disinnesca coi pungi in tuffo. Sempre il portiere sloveno decisivo al 90': grandissimo pallone in area per Mertens, che tiene bene la carica di Miranda e calcia. Handanovic però si supera e in allungo devia in angolo.

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO (il gioco è vietato ai minori di anni 18). Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui



INFO SERIE A