La Roma è stata fermata sul pari dal Sassuolo all'Olimpico, ma i giallorossi devono fare i conti anche con i problemi di Manolas e De Rossi

Oltre al danno c'è la beffa. Per la Roma il finale di 2017 non ha regalato troppa positività, partendo dal pareggio nel match dell'Olimpico contro il Sassuolo che ha frenato ancora la corsa dei giallorossi dopo il ko rimediato a Torino per mano della Juventus il 23 dicembre. Ma oltre questo, Eusebio Di Francesco deve fare i conti con alcuni problemi fisici che hanno coinvolto prima Kostas Manolas e poi Daniele De Rossi. Il difensore greco è già uscito a fine primo tempo rilevato dal brasiliano Juan Jesus, mentre il capitano giallorosso ha terminato il match ma molto dolorante.

Partendo dall'ex Olympiakos, Kostas Manolas come detto è stato sostituito nell’intervallo del match contro il Sassuolo: questo per via di una contusione al ginocchio accusata verso la conclusione del primo tempo. Ma per lui non ci sarebbero grossi problemi dato che, stando a quanto riferito da La Gazzetta dello Sport, il difensore greco non dovrebbe sottoporsi a nessun test clinico. Quindi per lui nessun particolare rischio di saltare il match di sabato prossimo alle ore 18:00 contro l'Atalanta.

Discorso diverso invece per Daniele De Rossi che sarebbe invece in forte dubbio per il match che si giocherà il giorno dell'Epifania. Infatti, pur finendo il match contro il Sassuolo, il capitano giallorosso ha accusato alcuni fastidi al polpaccio sinistro, già in passato vittima di problemi, che l'hanno fatto uscire dallo stadio zoppicante. Al contrario di Manolas, il numero 16 giallorosso verrà sottoposto a degli accertamenti clinici nelle prossime ore per capire l'entità dell'infortunio e verificarne la disponibilità per il match di sabato prossimo.

Roma-Atalanta è visibile in streaming - Clicca per le info

SEGUI SPORTNOTIZIE24 SUI SOCIAL!

FACEBOOK - TWITTER - GOOGLE PLUS - INSTAGRAM

Vuoi scrivere per noi? Ecco come fare