Benevento-Napoli 0-2: Mertens e Hamsik riscavalcano la Juve

Il Benevento gioca una buona partita ma nulla può contro il Napoli: a segno per gli azzurri Mertens, poi uscito infortunato, e Hamsik

Il Napoli vince 2-0 contro il Benevento e si riporta nuovamente in testa con un punto di vantaggio sulla Juventus. A decidere la contesa del Vigorito le reti di Mertens al 20' e di Hamsik al 47'.

LA PARTITA – Sul fronte formazioni ufficiali, in casa Benevento l'ultimo giorno di mercato ha garantito altri rinforzi. Il primo farà il suo esordio, ossia Christian Puggioni tra i pali e arrivato dalla Sampdoria. Nella difesa a quattro spazio per Venuti, Costa, Djimsiti e Letizia, mentre a centrocampo Sandro regista basso, con Djuricic e Cataldi mezz'ali. Nel tridente offensivo, Brignola e D'Alessandro a supportare sugli esterni la punta centrale che sarà Guilherme. Per quanto riguarda il Napoli, Sarri ha praticamente tutta la rosa a disposizione, ma le scelte potevano essere condizionate dal pericolo squalificati. Infatti sia Jorginho che Mario Rui sono diffidati e dunque a rischio squalifica in vista del match di sabato prossimo contro la Lazio. Ma Sarri ha deciso diversamente, continuando per la sua strada e quindi entrambi in campo. Per il resto nessun dubbio sul rientro di Albiol al centro della difesa, mentre il tridente è formato dai soliti noti Insigne, Mertens e Callejon.

Il match comincia subito con un Benevento in partita e molto propositivo. Il primo affondo è della squadra di De Zerbi: va via a sinistra D'Alessandro e cross al centro, Brignola colpisce non bene e spedisce sul fondo. Nei primi dieci minuti i giallorossi vanno al tiro altre due volte prima con Djuricic e poi con Guilherme. Ma il Napoli, dopo questo inizio poco convincente, al 14’ sfiora il vantaggio con Insigne: giocata fantastica del numero 24 del Napoli, che sguscia al limite e prova un meraviglioso "cucchiaio" che colpisce la traversa interna tornando in campo. Poi la difesa del Benevento libera. Pochi secondi dopo, altra occasione per Hamsik: traversone lungo sulla sinistra che pesca Insigne, il suo tocco all'indietro trova lo slovacco che però mette altissimo. Gli ospiti insistono e al 20’ vanno sull’1-0: azione insistita degli azzurri con la palla che finisce a Mertens all'interno dell'area di rigore. Il belga si ferma, sterza e poi con un dolcissimo pallonetto di destro batte Puggioni. Benevento in grande difficoltà e Napoli ancora vicino al goal: manovra tambureggiante, Insigne si vede murato il destro, poi calcia anche Mertens che impegna Puggioni in corner. Sugli sviluppi Koulibaly colpisce col destro mettendo alto. Superata la mezz’ora di gioco il Benevento riprende campo, sfiorando il pari al 40’: ripartenza fulminea di Guilherme che appoggia a Brignola sulla destra. Il suo tiro viene deviato e finisce dall'altra parte dove Djuricic colpisce a botta sicura ma mettendo a fil di palo. Il primo tempo si chiude sull’1-0 Napoli dopo un minuto di recupero.

Il secondo tempo si apre subito col Napoli a trovare la rete del 2-0: Venuti si allunga un pallone al limite, Allan recupera e serve Callejon sulla destra. Lo spagnolo rimette al centro dove Hamsik sul secondo palo batte facilmente Puggioni con un piatto sinistro. Il Benevento reagisce e al 55’ diventa protagonista anche il Var: prima viene concesso un rigore per un fallo di Koulibaly su Costa, ma visionando le immagini sul nascere dell'azione Sandro era finito in fuorigioco, annullando praticamente la decisione di Di Bello. Nulla di fatto e punizione per il Napoli. De Zerbi cambia qualcosa inserendo Coda per Brignola e Memushaj per Djuricic. Nel finale di match non accade molto, anche se per il Napoli arriva la brutta notizia del fortissimo colpo subito alla caviglia destra di Dries Mertens. Il belga è uscito zoppicante dal campo (leggi anche infortunio Mertens, il primo report). Al suo posto dentro Rog, ma non succede altro. Il Napoli vince 2-0 e torna in testa alla classifica.

La diretta testuale di Benevento-Napoli

90' Non succede piu' nulla il Napoli vince e si porta in vetta alla classifica

Ore 22:43 - Finisce la partita, il Napoli batte 2-0 il Benevento e torna in testa alla classifica.

94' Il Napoli si divora il 3-0 in contropiede con Callejon, con lo spagnolo che mette a lato un destro in diagonale.

83' Il Benevento ci sta provando con grande orgoglio, ma senza riuscire a trovare la via della rete. Un destro di Letizia finisce sul fondo.

75' Il belga resta in campo pochi secondi e poi viene sostituito da Rog.

73' Primo ammonito del match, si tratta di Djimsiti per una brutta entrata su Mertens

70' Primo cambio per il Napoli: dentro Zielinski per Hamsik.

67' Secondo cambio per i padroni di casa: entra in campo Memushaj per uno spento Djuricic, mai in partita l'ex Samp.

65' Il Napoli controlla il match e sfiora il tris con un'azione di contropiede con Mertens anticipato provvidenzialmente da Puggioni.

63' Primo cambio del match, con Coda che rileva Brignola nel Benevento.

55' Protagonista anche il VAR! Prima viene concesso un rigore per un fallo di Koulibaly su Costa, ma visionando le immagini sul nascere dell'azione Sandro era finito in fuorigioco, annullando praticamente la decisione di Di Bello. Nulla di fatto e punizione per il Napoli.

53' Pericoloso il Benevento sul azione d'angolo, con Costa che si muove bene sul secondo palo ma arriva di un soffio in ritardo sul pallone calciato da Brignola.

47' HAMSIKKK, 2-0 NAPOLI! Venuti si allunga un pallone al limite, Allan recupera e serve Callejon sulla destra. Lo spagnolo rimette al centro dove Hamsik sul secondo palo batte facilmente Puggioni con un piatto sinistro.

Hamsik sigla il secondo gol

gol di Hamsik

Ore 21:53 - Inizia il secondo tempo al Ciro Vigorito, nessun cambio per De Zebi e Sarri.

Ore 21:36 - Finisce il primo tempo dopo un solo minuto di recupero. Napoli in vantaggio per 1-0 grazie alla rete di Mertens al 20'.

41' Reagisce il Napoli che parte a sua volta in contropiede, azione veloce che porta Allan a calciare dal limite con Puggioni che alza in corner.

40' DJURICIC SI MANGIA l'1-1! Ripartenza fulminea di Guilherme che appoggia a Brignola sulla destra. Il suo tiro viene deviato e finisce dall'altra parte dove Djuricic colpisce a botta sicura ma mettendo a fil di palo.

30' Arrivati alla mezz'ora, il Benevento sta provando a risalire sul campo dopo aver passato un "brutto" quarto d'ora.

25' Napoli ancora vicino alla rete! Azione tambureggiante, Insigne si vede murato il destro, poi calcia anche Mertens che impegna Puggioni in corner. Sugli sviluppi Koulibaly colpisce col destro mettendo alto.

20' NAPOLI IN VANTAGGIO! Azione insistita degli azzurri con la palla che finisce a Mertens all'interno dell'area di rigore. Il belga si ferma, sterza e poi con un dolcissimo pallonetto di destro batte Puggioni.

15' Altra occasione Napoli, ma Hamsik spreca! Traversone lungo sulla sinistra che pesca Insigne, il suo tocco all'indietro trova lo slovacco che però mette altissimo.

14' TRAVERSA DI INSIGNE! Giocata fantastica del numero 24 del Napoli, che sguscia al limite e prova un meraviglioso "cucchiaio" che colpisce la traversa interna tornando in campo. Poi la difesa del Benevento libera.

9' Napoli ancora in difficoltà: lungo giro palla del Benevento, con Brignola sulla destra innesca Guilherme. Il brasiliano rientra sul sinistro e calcia a rete, palla sul fondo. Ma il Vigorito apprezza.

7' Ancora Benevento! Palla recuperata sulla sinistra, il pallone arriva a Djuricic che spara a rete col destro, mettendo però alto.

4' Il primo affondo è del Benevento: va via a sinistra D'Alessandro e cross al centro, Brignola colpisce non bene e spedisce sul fondo. Ma sanniti molto propositivi.

ORE 20:50 - Si parte, l'arbitro Di Bello ha fischiato l'inizio del match!

ORE 19:45 - Sono arrivate le formazioni ufficiali di Benevento-Napoli, i 22 titolari scelti da De Zerbi e Sarri:

Benevento (4-3-3): Puggioni, Venuti, Costa, Djimsiti, Letizia, Djuricic, Sandro, Cataldi; Guilherme, D’Alessandro, Brignola. All.: Roberto De Zerbi.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Insigne, Mertens. All.: Maurizio Sarri.

Ore 17:50 - Le ultime notizie su Benevento-Napoli

QUI BENEVENTO - In casa Benevento l'ultimo giorno di mercato ha garantito altri rinforzi. Il primo farà il suo esordio, ossia Christian Puggioni tra i pali e arrivato dalla Sampdoria. Nella difesa a quattro spazio per Venuti, Costa, Djimsiti e Letizia, mentre a centrocampo Sandro regista basso, con Djuricic e Cataldi mezz'ali. Nel tridente offensivo, Brignola e D'Alessandro a supportare sugli esterni la punta centrale che sarà Guilherme.

QUI NAPOLI - Per quanto riguarda il Napoli, Sarri ha praticamente tutta la rosa a disposizione, ma le scelte potevano essere anche condizionate dal pericolo squalificati. Infatti sia Jorginho che Mario Rui sono diffidati e dunque a rischio squalifica in vista del match di sabato prossimo contro la Lazio. Ma Sarri continua per la sua strada e quindi niente novità. Per il resto nessun dubbio sul rientro di Albiol al centro della difesa, mentre il tridente sarà formato dai soliti noti Insigne, Mertens e Callejon.

ANALISI PRE MATCH

Il Napoli arriva alla sfida con la consapevolezza di dover vincere per restare in vetta alla classifica. I ragazzi di Sarri stanno comunque giocando un ottimo calcio, a prescindere dalla "pressione" che arriva dalla Juventus e dal dover ogni volta centrare la vittoria per conservare il primato. Azzurri reduci da cinque vittorie nelle ultime cinque partite, e dal 3-1 conquistato contro il Bologna domenica scorsa. Sul mercato non sono arrivati rinforzi, ma Sarri punta tutto sull'organizzazione di gioco e i colpi dei suoi fuoriclasse.

Dal canto suo il Benevento è ormai all'ultima spiaggia, nel senso che ormai ogni partita vale doppio. L'impresa salvezza sta diventando ogni giornata che passa sempre più complicata e le due sconfitte subite alla ripresa, dopo la sosta, non hanno di certo aiutato. Con soli sette punti in classifica la zona salvezza dista adesso 13 punti, dopo che il Crotone di Zenga è riuscito ad ottenere un punto nella trasferta di Milano contro l'Inter.

DOVE SEGUIRE IN DIRETTA TV E STREAMING BENEVENTO-NAPOLI

Il posticipo della 23a giornata di Serie A, tra Benevento e Napoli, sarà trasmesso sulle note piattaforme televisive Sky Sport e Mediaset Premium.

BENEVENTO-NAPOLI E’ VISIBILE IN STREAMING – LEGGI PER LE INFO

TWEET UFFICIALI DI NAPOLI E BENEVENTO


NAPOLI



BENEVENTO


STATISTICHE E NUMERI BENEVENTO-NAPOLI

È il momento del Derby della Campania nella Serie A: il Benevento, ultimo in classifica, per la prima volta in assoluto si prepara ad ospitare il Napoli capolista. Il Benevento ha 2 vittorie nelle ultime 4 partite (2V, 0N, 2P). Resta tuttavia in coda alla classifica con soli 7 punti in 22 partite giocate. Tutti i loro punti sono stati fatti in casa, ma questo non può dare comunque molte speranze ai sanniti contro un Napoli in testa. Gli azzurri hanno preso di mira il titolo per lo scudetto e hanno rischiato di concentrarsi unicamente sul campionato. 

I padroni di casa sono 50 punti dietro il Napoli e all'andata al San Paolo hanno subito un pesante 6-0. Hanno segnato il minor numero di gol fatti (13), il maggior numero di gol subiti (49), e sono letteralmente in fondo alla classifica in ogni statistica e/o tabella possibile e immaginabile. Il Napoli, al contrario, è la squadra più in forma del campionato e in 11 gare fuori casa ne ha vinte 10, perdendo unicamente contro il Chievo Verona. Per inciso, la gara col Chievo Verona è stata l'unica in cui il Napoli non è riuscito a segnare: per il resto i partenopei hanno fatto 24 gol fuori casa.

Giocatori da tenere d'occhio: tre dei sette gol in campionato del Benevento (il 43%) sono stati segnati da Massimo Coda e hanno portato sempre a una vittoria. Per il Napoli, Dries Mertens è in ottima forma, avendo segnato tre gol nelle ultime due partite.

PRONOSTICO E QUOTE

Favori del pronostico tutti per il Napoli, con la squadra partenopea che non dovrebbe avere troppe difficoltà nel portare a casa la vittoria. Il nostro pronostico è secco sulla vittoria degli azzurri, risultato esatto 1-4. In alternativa OVER 4.5, scopri le quote adesso su queste scelte.


RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su