William Hill IT Italiano

Benevento-Napoli, infortunio per Mertens: il primo report

L'attaccante belga del Napoli è uscito per infortunio al 75' della sfida contro il Benevento, sostituito da Rog: apprensione per Mertens

Brutte notizie per il Napoli impegnato al Ciro Vigorito contro il Benevento nel posticipo della 23a giornata di Serie A. Sul punteggio di 2-0, Dries Mertens ha lasciato il campo di gioco per infortunio, dopo un brutto fallo subito a metà campo. Il belga è stato colpito duro alla caviglia destra dal difensore albanese Djimsiti, prontamente ammonito dall'arbitro Di Bello.

Una brutta torsione della caviglia, con Mertens rimasto a terra a lungo prima di essere soccorso dallo staff medico azzurro. In un primo momento il belga si è rialzato andando a bordo campo, ma dopo essere rientrato sul rettangolo di gioco si è riaccasciato chiedendo il cambio. Al suo posto Sarri, che stava inserendo Diawara per Jorginho, ha richiamato Rog per sostituire il numero 14 dei partenopei.

Le prime notizie parlano di una fortissima contusione alla caviglia destra, con trauma distorsivo. Nelle prossime ore se ne saprà di più sulle sue condizioni fisiche, con Mertens che ha abbandonato il terreno di gioco sulle sue gambe ma con una smorfia di dolore in viso. Caviglia non gonfia al momento, ci sarebbe un moderato ottimismo tra i sanitari del Napoli. “Lieve distorsione alla caviglia sinistra, che non si è gonfiata negli spogliatoi.”, il primo report.

A fine match, Maurizio Sarri ha parlato così: “Sembra un infortunio più leggero di quello che era sembrato sul campo. Comunque è da valutare domani con più precisione. La sensazione è che non sia nulla di particolarmente grave. Recuperabile per sabato prossimo contro la Lazio? Speriamo chiaramente di sì, sembra possibile. La caviglia si è un attimo girata, si è distorta, ma ripeto non sembra di entità importante”.



RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su