William Hill IT Italiano

Benevento-Napoli, le pagelle: bene Sandro e Guilherme, Hamsik e Mertens rispondono alla Juve

Gli azzurri espugnano il Vigorito e rispondono alla Juventus, vittoriosa nel pomeriggio sul Sassuolo

Benevento-Napoli, le pagelle: bene Sandro e Guilherme, Hamsik e Mertens rispondono alla Juve

Il posticipo domenicale della ventitreesima giornata di campionato, la quarta di ritorno, ha visto il derby campano tra Benevento e Napoli, con il successo degli azzurri per 2-0, grazie alle reti di Dries Mertens e Marek Hamsik. Gli azzurri, dunque, rispondono alla Juventus, straripante quest’oggi con il netto 7-0 sul Sassuolo, e tornano in testa alla classifica, salendo a 60 punti, a più uno sulla squadra bianconera. Si accende, dunque, la sfida scudetto, che potrebbe avere un crocevia fondamentale settimana prossima, quando gli uomini di Massimiliano Allegri saranno impegnati venerdi nella difficile sfida contro la Fiorentina allo stadio Artemio Franchi, mentre sabato sera sarà poi il turno degli azzurri, che affronteranno la Lazio allo stadio San Paolo.

Le formazioni – Il tecnico del Benevento stupisce tutti e manda in campo Brignola al posto di Coda, mentre in mezzo al campo c’è l’esordio dal primo minuto del centrocampista brasiliano, Sandro, arrivato nell’ultima sessione di mercato dall’Antalyaspor. In campo anche l’altro acquisto, Djuricic, arrivato dalla Sampdoria, mentre sono restati fuori sia Viola che Memushaj. L’altra sorpresa è in difesa, con l’esclusione di Billong e lo schieramento di Costa al fianco di Djimsiti. Nel Napoli, invece, il tecnico Maurizio Sarri manda in campo l’undici tipo nonostante sia Jorginho che Mario Rui siano a rischio squalifica essendo diffidati.

La partita – Una partita che vede il Napoli soffrire nel primo quarto d’ora l’aggressività degli uomini di De Zerbi, che vanno alla conclusione più di una volta, poi arriva la traversa di Lorenzo Insigne che spaventa i sanniti e poco dopo, al 20’, arriva il gol di Dries Mertens. Nella ripresa gli azzurri raddoppiano subito al 47’ con la rete del capitano Marek Hamsik e poi controllano la partita. Da segnalare l’uscita per infortunio di Mertens, che sarà valutato nei prossimi giorni. Queste le pagelle del match appena terminato:

Benevento                                                                                    

Puggioni 6,5: Qualche piccola incertezza ma sul gol viene ingannato da una deviazione e si rende protagonista di almeno un paio di interventi che mantengono a galla i suoi;

Letizia 6: E’ l’unico a meritare la sufficienza nel pacchetto arretrato, limita come può Insigne;

Djmsiti 5,5: Lotta come può ma non basta;

Costa 5: Subisce il tunnel che porta al raddoppio del Napoli ad inizio ripresa;

Venuti 4,5: Anche lui protagonista in negativo sul raddoppio di Hamsik, soffre il duello con Hysaj e Callejon;

Sandro 6,5: Dona personalità al centrocampo giallorosso, che deve ripartire da lui per rincorrere una salvezza che sarebbe miracolosa;

Djuricic 5,5: Poco preciso in fase di appoggio, si mangia un gol praticamente fatto nel primo tempo che sarebbe valso il pareggio;

Cataldi 6: Prova di grande dinamismo per il giocatore scuola Lazio;

Brignola 5: Nei primi minuti sbaglia un occasione abbastanza ghiotta, scompare dal campo con il passare dei minuti;

Guilherme 6,5: Viene schierato nell’inedito ruolo di falso nueve ma si vede che è uno die pochi in grado di poter far fare il salto di qualità agli uomini di De Zerbi;

D’Alessandro 5,5: Poco incisivo.

Napoli

Reina 6: Mai impegnato seriamente;

Hysaj 6,5: Autoritario, domina la fascia;

Albiol 5,5: Qualche disattenzione di troppo del centrale spagnolo;

Koulibaly 5,5: Anche lui disattento in alcune circostanze, il Var lo salva sul fallo da rigore altrimenti meriterebbe mezzo voto in meno;

Mario Rui 6,5: Riesce ad aiutare la squadra sia in fase difensiva che in fase di impostazione, annulla Brignola;

Allan 6,5: Il solito combattente in mezzo al campo;

Jorginho 7: Detta le linee guida in mezzo al campo, De Zerbi a fine primo tempo ammette come non si riesca mai a leggere la sua giocata;

Hamsik 7: Sembra essere tornato sui livelli ammirati negli anni scorsi, probabilmente l'arrivare al centesedicesimo gol e superare Maradona pesava come un macigno, che adesso si è scrollato di dosso;

Callejon 6,5: Autore dell'assist per la rete di Hamsik che chiude la partita;

Mertens 7: Grandissimo gol il suo;

Insigne 6,5: Prova la magia nel primo tempo ma è la traversa a fermarlo.

Il tabellino di Benevento-Napoli

BENEVENTO-NAPOLI 0-2 (primo tempo 0-1)

MARCATORI: Mertens 24' p.t., Hamsik 1'st

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Letizia, Djimsiti, Costa, Venuti; Cataldi, Sandro (dal 38' s.t. Del Pinto), Dijrucic (dal 22' s.t. Memusahj); Brignola (dal 18' s.t. Coda), Guilherme, D'Alessandro (Brignoli, Viola, Gyamfi, Tosca, Billong, Diabate, Parigini, Lombardi, Iemmello). All.: De Zerbi

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho (dal 33' s.t., Hamsik (dal 24' s.t. Zielinski); Callejon, Mertens (dal 32' s.t. Rog), Insigne (Rafael, Sepe, Maggio, Chiriches, Tonelli, Diawara, Machach). All.: Sarri

ARBITRO: Di Bello di Brindisi. NOTE: Spettatori: quindicimila circa. Ammonito Djimsiti. Recuperi: 1' p.t., 6' s.t.


RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su