William Hill IT Italiano

Diritti TV della Serie A: Chi è Mediapro? Andiamo a conoscere meglio il gruppo spagnolo e cosa trasmette

I diritti Tv della Serie A passano a Mediapro per i prossimi tre anni: conosciamo meglio chi è il gruppo spagnolo e i campionati che trasmettono

Diritti TV della Serie A: Chi è Mediapro? Andiamo a conoscere meglio il gruppo spagnolo e cosa trasmette

Dopo l'Assemblea di Lega di Serie A, i diritti Tv passano a Mediapro. I club di Serie A hanno quindi deciso di accettare l'offerta per i diritti che vanno dal 2018 al 2021, per un totale da 1.050.001.000 euro, che vanno ad accontentare le richieste di base che erano di 1.050.000.000. Ora non resta che attendere l'approvazione formale, anche se Sky non vuole arrendersi, minacciando i ricorsi legali.

Il primo commento di Mediapro

Sono arrivati i primi commenti di Mediapro dopo aver appreso la notizia sui diritti Tv: "Siamo molto felici dell'aggiudicazione, dobbiamo fare un bel lavoro con la Serie A. Crediamo che questo campionato abbia un grande futuro. Il tifoso abbonato è sempre il importante, lavoriamo per lui, per poter vedere la Serie A. Si vedrà su tutte le piattafforme. Vogliamo vendere al miglior prezzo la miglior qualità possibile. Abbiamo spiegato il nostro progetto a tutte le piattaforme italiane. Avremo più abbonati di quelli attuali. La creazione di un canale creerebbe più valore per la Serie A. Importante che la Serie A sia riconoscibile". Queste le parole di Jaume Roures e Tatxo Benet, due soci della società spagnola.

Scopriamo meglio chi è il gruppo spagnolo Mediapro e la gestione dei diritti sportivi

I diritti Tv della Serie A passano quindi a Mediapro, uno dei principalei gruppi dei servizi audiovisivi in Europa. La loro sede è a Barcellona, ma i loro uffici sono in tutto il Mondo. Il loro operato è principalmente sulla produzione e distribuzione di contenuti audiovisivi, attraverso canali privati e nella gestione dei diritti sportivi. Il gruppo spagnolo è nato dalla fusione di due gruppi: Mediapro e Globomedia. Gli ultimi numeri di Mediapro, rivelati nel 2016, hanno fatto registrare un fatturato di 1,53 miliardi, con utile netto di 141 milioni di euro. In Mediapro lavorano 5mila persone, dai giornalisti ai tecnici e ingegneri, senza dimenticare registi, produttori, sceneggiatori, operatori video ecc... Da registrare inoltre che il gruppo Mediapro ha raggiunto, lo scorso ottobre, un accordo con il fondo di private equity cinese Orient Hontai Capital per cedere il 54% della società.
Negli ultimi anni Mediapro si è consalidato come leader nel mercato spagnolo che riguarda i dirtitti sportivi. Dalla creazione ad oggi, Mediapro è divenuto responsabile della distribuzione globale del segnale tv per la Liga (come i canali telematici del Real Madrid), oltre ai diritti per la Formula 1 in Sud America, i diritti internazionali del campionato brasiliano, oltre ai diritti per la Spagna della Champions League ed Europa League. Infine anche di alcuni campionato come appunto la Serie A, Ligue1 e Bundesliga.

Lo sapevi che..

LA SERIE A E TANTI ALTRI EVENTI SPORTIVI SONO VISIBILI IN STREAMING – LEGGI PER LE INFO


RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su