William Hill IT Italiano

Le probabili formazioni di Fiorentina-Juventus: Bernardeschi torna al Franchi e gioca dal 1'

Venerdì sera alle ore 20:45 si giocherà la sfida tra Fiorentina e Juventus: le probabili formazioni del match del Franchi

Le probabili formazioni di Fiorentina-Juventus: Bernardeschi torna al Franchi e gioca dal 1'

Dopo la goleada realizzata contro il Sassuolo, la Juventus di Massimiliano Allegri entra nella fase più delicata della stagione: quella che vede il ritorno del primo obiettivo della Vecchia Signora, vale a dire la Champions League. Se infatti è vero che il club bianconero vede la conquista della coppa dalle grandi orecchie come una sorta di ossessione, è altrettanto vero che confermarsi in Italia resta un obiettivo molto importante per l’undici di Allegri. La lotta scudetto contro il Napoli è avvincente e in questo senso il percorso europeo di Buffon e compagni potrebbe fare la differenza. Alla fine del campionato mancano ancora 15 giornate, ma il prossimo turno potrebbe rappresentare uno snodo importante nel duello tra azzurri e bianconeri: la squadra di Allegri infatti sarà impegnata nell’ostica trasferta di Firenze – alla vigilia della delicata sfida di Champions League contro il Tottenham di Kane – mentre il Napoli sarà chiamato ad ospitare la Lazio di Simone Inzaghi, reduce da due sconfitte consecutive in campionato. Per entrambe le squadre dunque, si tratterà di impegni piuttosto complicati e in questo caso, gli eventuali tre punti conquistati potrebbero avere un sapore particolare.

La trasferta del Franchi non sarà una sfida come tante altre per Federico Bernardeschi: il calciatore della Juventus infatti è cresciuto con la Fiorentina e domani sera non sarà accolto con il tappeto rosso dai tifosi viola. Il trasferimento agli acerrimi rivali della Juventus è stato vissuto come un vero e proprio tradimento da parte di Bernardeschi e dunque, per l’ex numero dieci viola si preannuncia un’accoglienza scandita da fischi assordanti. La sfida contro la Juventus rappresenta un’occasione importante per la Fiorentina di Stefano Pioli: dopo il pesante e inaspettato – almeno nelle proporzioni – capitombolo interno contro il Verona, la squadra viola si è rialzata a Bologna, conquistando tre punti molto importanti, grazie al gol della vittoria realizzato da Chiesa. Gli uomini di Pioli credono ancora nella qualificazione alla prossima edizione dell’Europa League ed una vittoria conquistata contro la Vecchia Signora potrebbe rappresentare la svolta della stagione, dando a Chiesa e compagni maggiore consapevolezza in vista del rush finale del campionato.

Fiorentina-Juventus, le ultime di formazione

In vista della sfida contro la Juventus, Pioli recupera Pezzella e Biraghi in difesa, mentre resta in dubbio Laurini: in caso di forfait, pronto Gaspar dal 1’. Solito centrocampo titolare con il trio formato da Benassi, Badelj e Veretout. In attacco, con Chiesa e Simeone, resiste il ballottaggio tra Gil Dias e Thereau, con il francese che sembra leggermente favorito. In casa Juventus invece, Allegri sceglierà all’ultimo chi schierare sulla corsia destra, con De Sciglio che al momento sembra favorito su Lichtsteiner . A centrocampo il tecnico bianconero è costretto a rinunciare all’infortunato Matuidi che dovrebbe essere sostituito da Marchisio, con il centrocampista azzurro che giocherà al fianco di Pjanic e Khedira. Per quanto riguarda l’attacco, Douglas Costa è recuperato, ma dovrebbe partire dalla panchina: Allegri infatti pare voler confermare dal 1’ il grande ex della sfida, Federico Bernardeschi, con Higuain e Mandzukic a completare il reparto avanzato.

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Gaspar, Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Chiesa, Simeone, Thereau. All. Pioli 

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Marchisio; Bernardeschi, Higuain, Mandzukic. All. Allegri


FIORENTINA-JUVENTUS E’ VISIBILE IN STREAMING – LEGGI PER LE INFO


RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su