La Juventus espugna il Franchi: Bernardeschi (proprio lui) e Higuain stendono la Fiorentina

La squadra di Allegri si riporta in testa alla classifica, superando per 2-0 la Fiorentina nel sempre sentitissimo match dell’Artemio Franchi

Il ventiquattreesimo turno del massimo campionato italiano (leggi anche il prossimo turno, 25a giornata), metteva di fronte Fiorentina e Juventus. E alla fine i bianconeri hanno vinto per 2-0 con le reti, nel secondo tempo, di Bernardeschi e Higuain. Juventus nuovamente in testa alla classifica, in attesa di Napoli-Lazio.

LA PARTITA – Sul fronte formazioni ufficiali, Stefano Pioli schiera la Fiorentina col modulo 4-3-3: davanti a Sportiello spazio ad una difesa a quattro con Milenkovic, Pezzella, Astori e Biraghi. Centrocampo a tre con Veretout, Badelj e Benassi, mentre in avanti con Chiesa e Simeone c'è Gil Dias, col portoghese preferito a Thereau. Per Massimiliano Allegri, modulo speculare per la sua Juventus: in difesa spazio per Lichtsteiner, Benatia, Chiellini e Alex Sandro davanti a Buffon. A centrocampo Khedira e Pjanic con Marchisio, mentre davanti spazio al tridente Bernardeschi-Higuain-Mandzukic.

Il match comincia con la Juventus a far giostrare il pallone a metà campo, andando al tiro per la prima volta al 6’: Marchisio chiede e ottiene l'uno due da Higuain, il destro del numero dai 25 metri risulta però troppo centrale con Sportiello a bloccare facilmente. La Fiorentina chiude comunque bene tutti gli spazi, trovando al 18’ anche l’episodio giusto per andare in vantaggio: traversone di Benassi dalla destra che impatta il braccio di Chiellini. Il direttore di gara Guida concede il rigore per la squadra di casa. Ma dopo tre minuti di controlli al VAR, la massima punizione viene tolta ai viola: ravvisata infatti una posizione di fuorigioco di Benassi sul tocco di Simeone, prima del cross del numero 24 e il successivo tocco col braccio di Chiellini. Decisione discutibile, dato che Alex Sandro nel ricadere tocca la sfera servendo di fatto Benassi. Caso al limite e Var che tornerà a far discutere. Primo tempo comunque molto spezzettato e spettacolo grande assente al Franchi. Anche se al 38’, sugli sviluppi di un angolo per la Juventus, la Fiorentina va a centimetri dal vantaggio: ripartenza velocissima dei viola con Chiesa che serve Gil Dias sulla destra. Il portoghese porta palla, si sposta sul destro e incrocia la sua conclusione che s'infrange sul palo a Buffon battuto.

Il secondo tempo si apre con una Fiorentina subito pericolosa al 52’, ma sul cross radente di Chiesa dalla sinistra non c’è nessuno al centro. Ma è la Juventus al 56’ a passare in vantaggio con Bernardeschi: punizione dal vertice destro dell'area battuto dal numero 33 bianconero, conclusione che coglie di sorpresa Sportiello che sbaglia tutto facendosi superare sul proprio palo. Fatale al portiere viola il suo movimento anticipato andando dietro la barriera. Passati in vantaggio, la Juve prova a controllare con Allegri che in rapida successione inserisce prima Barzagli per Lichtsteiner e poi Douglas Costa per Marchisio passando al 4-2-3-1. Anche Pioli manda in campo forze fresche con Thereau per Gil Dias, rischiando subito di fare la mossa azzeccata. Infatti al 71’ è Buffon a salvare la Juve: l'attaccante francese si avventa su un pallone in area di rigore ma viene contrastato da uno strepitoso Buffon che salva con il piede. La Fiorentina non ha la forza di andare a mettere ancora pressione e all’86’ la Juventus in contropiede fa 2-0: Chiellini verticalizza per Higuain che scatta sul filo del fuorigioco e davanti a Sportiello piazza un destro sul secondo palo imprendibile.

LA DIRETTA TESTUALE DELLA PARTITA


ORE 22:45 - Finisce qui! La Juventus espugna il Franchi di Firenze per 2-0 con le reti di Bernardeschi e Higuain.

94' Ammonito Benatia proprio allo scadere, col marocchino che ha fermato Chiesa. Punizione dai 30 metri per i viola, ultima azione della partita.

90' Saranno quattro i minuti di recupero

86' HIGUAINNNN!!! 2-0 per la Juventus: Chiellini verticalizza per Higuain che scatta sul filo del fuorigioco e davanti a Sportiello piazza un destro sul secondo palo imprendibile.

84' Altro ammonito nella Fiorentina, questa volta punito Thereau per un'entrata da dietro su Pjanic per fermare la ripartenza bianconera.

73' Ultimo cambio per Allegri che inserisce Bentancur al posto del fischiatissimo Bernardeschi. Seconda sostituzione per Pioli, con Eysseric in luogo di Benassi.

71' BUFFON PROVVIDENZIALE! Azione al limite tra Chiesa e Simeone, il triangolo si chiude, sul contrasto la palla finisce proprio a Thereau. Ma Buffon è provvidenziale ad uscire prontamente e murare in pratica il francese coi piedi.

68' Cambio anche nella Fiorentina, con Thereau che rileva Gil Dias. Intanto Juventus pericolosa con un destro di Higuain che termina sul fondo.

67' Ammonito anche Veretout nella Fiorentina, francese punito per un fallo ai danni di Bernardeschi.

65' Secondo cambio nella Juventus, con Douglas Costa che prende il posto di Marchisio. Modulo di gioco che cambia e bianconeri adesso schierati col 4-2-3-1.

61' Primo cambio nella Juventus, con Allegri che manda in campo Barzagli al posto dell'ammonito Lichtsteiner.

56' JUVENTUS IN VANTAGGIO CON BERNARDESCHI! Proprio l'ex di turno punisce la Fiorentina: punizione dal vertice destro dell'area battuto dal numero 33 bianconero, conclusione che coglie di sorpresa Sportiello che sbaglia tutto facendosi superare sul proprio palo. Fatale al portiere viola il suo movimento anticipato andando dietro la barriera.

52' Fiorentina pericolosa! Gil Dias taglia il campo da destra a sinistra per Chiesa. Il numero 25 affonda e mette un cross radente su cui però non riesce ad intervenire nessuno.

50' Inizio di secondo tempo su ritmi molto bassi, con la Fiorentina però che sta gestendo il possesso palla.

ORE 21:55 - Ricomincia il match, con Guida che fischia l'inizio della ripresa. Nessun cambio per Pioli e Allegri.

ORE 21:38 - Finisce il primo tempo al Franchi, Fiorentina-Juventus sono sullo 0-0. Prima frazione di gioco molto tesa, con la Fiorentina che può recrminare per due circostanze: prima il rigore dato e poi revocato al 18' dal Var, ma soprattutto il clamoroso palo colpito da Gil Dias al 38'. Juventus invece mai pericolosa.

45' Saranno quattro i minuti di recupero, si chiuderà al 49' questo primo tempo

38' CLAMOROSO PALO DI GIL DIAS!! Contropiede velocissimo della Fiorentina con Chiesa che serve Gil Dias sulla destra. Il portoghese porta palla, si sposta sul destro e incrocia la sua conclusione che s'infrange sul palo a Buffon battuto.

37' Primo ammonito anche nella Fiorentina, sanzionato Milenkovic per un fallo su Mandzukic.

33' Decisione discutibile quella presa da Fabbri al Var in occasione del rigore tolto alla Fiorentina, dato che Alex Sandro nel ricadere tocca la sfera servendo di fatto Benassi. Caso al limite e Var che tornerà a far discutere.

29' Match non esaltante al Franchi, tutt'altro. Molti contrasti a centrocampo, tanta foga e intensità ma poche giocate di livello. Risultato fermo sullo 0-0

24' La partita si è innervosita moltissimo. Guida costretto agli straordinari: ammonito Lichtsteiner per un fallo su Chiesa.

21' Interviene il VAR e toglie il rigore alla Fiorentina, ravvedendo una posizione di fuorigioco di Benassi sul tocco di Simeone, prima del cross del numero 24.

18' CALCIO DI RIGORE PER LA FIORENTINA! Traversone di Benassi che impatta il braccio di Chiellini. Il direttore di gara concede la massima punizione per la squadra di casa.

17' Ci prova Benassi dalla distanza, traiettoria strana che Buffon, pir sbilanciandosi, riesce a bloccare.

13' Partita molto tattica al momento quella del Franchi. Da segnalare i fischi assordanti ogni qualvolta Beranrdeschi entra in possesso di palla.

9' Prima sortita offensiva anche della Fiorentina, ma il cross col destro di Biraghi è troppo lungo per Gil Dias sul versante opposto. Palla sul fondo.

6' E' della Juventus il primo tiro in porta: Marchisio chiede e ottiene l'uno due da Higuain, il destro del numero dai 25 metri risulta però troppo centrale con Sportiello a bloccare facilmente.

3' Prime battute in cui è la Juventus a muovere la sfera, Fiorentina molto attenta a non concedere spazi

Ore 20:50 - Si parte, l'arbitro Guida dà il via al match. Primo pallone toccato dalla Juventus.

Ore 20:44 - Le due squadre si fanno attendere, entrando in campo solo in questo momento.

Ore 20.25 - Tutto sotto controllo da parte delle forze dell'ordine, c'è grande entusiasmo al Franchi.

Ore 19:55 - Arriva anche la formazione ufficiale della Fiorentina: davanti a Sportiello spazio ad una difesa a 4 con Milenkovic, Pezzella, Astori e Biraghi. Centrocampo a tre con Veretout, Badelj e Benassi, mentre in avanti con Chiesa e Simeone c'è Gil Dias, col portoghese preferito a Thereau.

Ore 19:30 - Arriva la conferma sulla formazione della Juventus che scenderà in campo alle 20:45: in difesa spazio per Lichtsteiner, Benatia, Chiellini e Alex Sandro davanti a Buffon. A centrocampo Khedira e Pjanic con Marchisio, mentre davanti spazio al tridente Bernardeschi-Higuain-Mandzukic.

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Milenkovic, Pezzella, Astori, Biraghi; Veretout, Badelj, Benassi; Gil Dias, Simeone, Chiesa. A disposizione: Dragowski, Victor Hugo, Bruno Gaspar, Saponara, Eysseric, Dabo, Olivera, Cristóforo, Théréau, Falcinelli. Allenatore.: Pioli

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Marchisio; Bernardeschi, Higuain, Mandzukic. A disposizione: Pinsoglio, Szczesny, Rugani, Barzagli, De Sciglio, Asamoah, Sturaro, Bentancur, Del Sole, Douglas Costa. Allenatore: Allegri

Arbitro: Guida di Torre Annunziata

ORE 19:00 - Siamo in attesa delle formazioni ufficiali di Fiorentina-Juventus, i 22 titolari scelti da Pioli e Allegri.

ANALISI PRE MATCH

La Fiorentina ha ripreso a correre nell'ultimo turno giocato al Dall'Ara di Bologna. Dopo le due sconfitte consecutive subite contro Sampdoria e Verona, subendo complssivamente ben sette reti, la squadra di Pioli ha rialzato la testa superando per 2-1 i felsinei nella 23a giornata di campionato. Un successo maturato nella ripresa con la splendida rete di Federico Chiesa, sempre più leader in campo dei viola. Un successo che ha fatto salire la Fiorentina a quota 31 in classifica, portandosi a meno sette dalla Sampdoria che attualmente è al sesto posto e in piena zona Europa League.

La Juventus dal canto suo è un rullo compressore. La squadra bianconera non sta conoscendo ostacoli da divers settimane, con l'Inter, ultima squadra in grado di fermare i bianconeri, il 9 dicembre scorso. Poi solo vittorie nei successivi dieci impegni ufficiali tra campionato e Coppa Italia, subendo una sola rete quella di Caceres il 30 dicembre nella vittoria per 3-1 di Verona. Juventus seconda in classifica con 59 punti, a meno uno dalla capolista Napoli. Bianconeri che, settima prossima, saranno anche impegnati in Champions League nell'andata degli ottavi di finale contro il Tottenham.

DIRETTA TV E COME VEDERE FIORENTINA-JUVENTUS IN STREAMING

La partita tra Fiorentina e Juventus è trasmessa sui canali Sky Sport e Mediaset Premium. La gara di Serie A è visibile anche in streaming su Sky Go e Premium Play.

FIORENTINA-JUVENTUS E’ VISIBILE IN STREAMING – LEGGI PER LE INFO

STATISTICHE E NUMERI FIORENTINA-JUVENTUS

La Fiorentina ha interrotto la striscia negativa da 5 partite senza vittorie in tutte le competizioni (due pareggi e 3 sconfitte) lo scorso fine settimana, quando ha vinto a Bologna per 2-1.

Per la Juventus continua invece l'inseguimento al Napoli capolista, dopo aver vinto 7-0 la scorsa settimana contro il Sassuolo. Questa è stata la decima vittoria consecutiva in tutte le competizioni, rimanendo imbattuta in Serie A dal novembre 2017 quando ha perso 3-2 contro la Sampdoria.

La forma in casa della Fiorentina è in calo dal dicembre 2017. Dopo una vittoria per 3-0 sul Sassuolo, i viola hanno disputato quattro partite senza vittoria in casa, compresa una sconfitta (4-1) per mano del Verona. La Juventus si trova all'estremità opposta e ha vinto le ultime cinque partite in trasferta, il tutto concedendo solo un gol e segnandone dieci.

STATISTICHE: la Fiorentina ha segnato in dieci delle 11 partite casalinghe, mentre la Juve ha segnato in tutte e 12 le trasferte. Per la Juventus, sette delle sue nove vittorie (78%) in trasferta sono arrivate con un margine di due o più gol. La Fiorentina ha vinto solo una volta negli ultimi sette incontri contro la Juventus, perdendone sei.

UOMINI CHIAVE: Giovanni Simeone è il capocannoniere dei padroni di casa (sette reti), ma ha fatto solo un gol nelle ultime quattro partite. Gonzalo Higuain della Juve è in forma smagliante con cinque gol in tre partite.


RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su