Milan-Inter, il Comune vuole lo spostamento della data per le elezioni

Manca meno di un mese al derby di Milano tra Milan e Inter e la stracittadina diventa già un caso

Milan-Inter, il Comune vuole lo spostamento della data per le elezioni

Milan-Inter, il Comune vuole lo spostamento della data per le elezioni - Udinese-Milan poteva rappresentare la svolta per la stagione dei rossoneri e forse, anche per quella dell’Inter. In caso di vittoria della squadra di Gattuso al Friuli infatti, Suso e compagni si sarebbero portati a soli 8 punti di distanza dalla compagine guidata da Spalletti. L’autogol di Donnarumma però ha impedito al Milan di centrare i tre punti e la distanza tra le due milanesi è rimasta di 10 lunghezze. In casa Inter la vittoria manca dal 3 dicembre, quando i nerazzurri riuscirono a battere 5-0 il Chievo Verona a San Siro, conquistando la vetta della classifica. In quella stessa giornata il Milan di Gattuso viveva probabilmente il punto più basso della stagione, pareggiando 2-2 a Benevento, grazie al gol messo a segno da Brignoli che certificava una distanza siderale dai cugini nerazzurri: 18 punti.

Da quel momento per l’Inter è iniziato un tracollo che ha portato la squadra di Spalletti a conquistare solo 6 punti in 8 giornate, frutto di 6 pareggi (5 consecutivi) e 2 sconfitte. Un ruolino di marcia che ha permesso al Milan di recuperare 8 punti, portandosi a meno 10. Parlare di Milan che potrebbe rientrare nella lotta Champions al momento sembra piuttosto prematuro, con i rossoneri che verosimilmente dovranno concentrarsi sulla corsa per la qualificazione alla prossima edizione di Europa League. Nonostante la distanza tra le due squadre, a Milano cresce l’attesa per il derby del 4 marzo, il terzo stagionale – dopo quello di andata e quello disputato in Coppa Italia – con Milan e Inter che si giocheranno la cosiddetta “bella”: al momento infatti i precedenti stagionali sono sull’1-1, con un’affermazione a testa per rossoneri e nerazzurri.

Milan-Inter il 4 marzo: il Comune di Milano spinge per cambiare data

In queste ore però si sta creando un vero e proprio giallo relativo alla data in cui il derby andrà in scena: secondo il programma stilato dalla Lega Calcio infatti, Milan-Inter dovrebbe disputarsi il 4 marzo, in concomitanza con l’apertura dei seggi per le elezioni politiche. Per questo motivo il Comune di Milano starebbe provando a spostare la gara, anticipandola magari al sabato. I margini di manovra però, sembrano piuttosto limitati: i rossoneri infatti sono ancora impegnati in Coppa Italia e in Europa League e le tante partite da giocare nel giro di pochi giorni, potrebbero rendere impossibile qualsiasi tipo di cambiamento nel calendario. In attesa di trovare una soluzione, Milan e Inter si concentreranno sui prossimi impegni: i rossoneri proveranno a recuperare punti e posizioni in campionato, con un occhio rivolto alle coppe (Europa League e Coppa Italia), l’Inter invece proverà ad invertire la tendenza delle ultime settimane. In questo momento infatti la squadra di Spalletti occupa il quarto posto in classifica – che garantirebbe l’accesso alla prossima edizione di Champions League – ma il trend nerazzurro è piuttosto negativo e va assolutamente invertito per non rischiare di vivere l’ennesima stagione fallimentare. Appuntamento poi – con ogni probabilità  - al 4 marzo, con un derby che si preannuncia infuocato e che potrebbe incidere in maniera importante sul resto della stagione di rossoneri e nerazzurri.


LA SERIE A E’ VISIBILE IN STREAMING – LEGGI PER LE INFO


RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su