Milan travolgente al Mazza: poker rossonero alla Spal

Il Milan sale a quota 38 punti in classifica, vincendo nettamente contro la Spal. Grande protagonista del match Cutrone a segno con una doppietta

Il Milan continua la sua risalita in classifica, battendo per 4-0 la Spal al Paolo Mazza. Vittoria convincente dei rossoneri con un grande Patrick Cutrone, autore di una doppietta. Rossoneri adesso saliti a quota 38 al sesto posto della graduatoria, mentre Spal ancora ferma a 17 al terz’ultimo posto (leggi anche il prossimo turno, 25a giornata).

LA PARTITA – Sul fronte formazioni ufficiali, confermata la formazione del Milan: davanti a Donnarumma spazio per Abate, Bonucci, Romagnoli e il rientrante Rodriguez. A centrocampo Kessié, Biglia e Bonaventura, mentre in avanti c'è Cutrone al centro con Suso e Calhanoglu sulle fasce. Qualche novità per Semplici e la Spal: spazio in difesa per Simic con Salamon e Felipe, mentre a centrocampo in regia c'è il brasiliano Everton Luiz con Viviani e Grassi. In avanti, ad appoggiare Antenucci, scelto Kurtic.

Il match comincia col Milan a passare in vantaggio al primo affondo. Siamo al minuto 2: azione d'angolo per il Milan, con Suso che crossa dalla destra. Romagnoli colpi di testa sul secondo palo impegnando Meret, ma sulla respinta Cutrone col destro fa 1-0. Il Milan sembra prendere il controllo della partita, ma la Spal pian piano acquista campo e risale la china. Al 22’ i padroni di casa sfiorano il pari con Antenucci: azione da corner, Salamon colpisce bene il pallone di testa, poi il numero 7 non trova la deviazione da pochi passi. Milan comunque sempre pericoloso, come al 34’: solito cross di Suso dalla destra, il colpo di testa di Cutrone è murato dalla difesa. La sfera finisce a Bonaventura che colpisce col destro, Meret alza in corner. Ma è la Spal al 41’ ad andare vicinissima al pari: punizione calciata benissimo da Viviani dal 25 metri, palla che colpisce il palo alla sinistra di un Donnarumma rimasto fermo sulla linea di porta.

Il secondo tempo vede un Milan troppo sulla difensiva, con Semplici che si gioca la carta Paloschi al 54’, subentrando a Everton Luiz. Modulo 3-5-2 e schieramento più offensivo. Ovviamente vengono concessi più spazi al Milan in ripartenze, con la squadra di Gattuso che al 65’ trova anche il 2-0. Suso, dalla corsia destra, rientra e calcia col mancino, Meret respinge male e trova Cutrone: prima il palo, poi sulla ribattuta trova la rete. Prima doppietta per lui in Serie A e 12° centro stagionale. La Spal non c’è più e al 73’ il Milan chiude definitivamente la sfida col sigillo di Biglia: Viviani sbaglia il passaggio in uscita, Biglia prende palla e piazza un gran destro da fuori area che supera Meret. Al 91’ arriva anche il 4-0 del Milan, con Borini che chiude a rete col sinistro un bel passaggio di Montolivo. Finisce così col trionfo dei rossoneri.

Diretta scritta Spal-Milan, risultato live

ORE 16:49 - Finisce qui, il Milan stravince per 4-0 sul campo della Spal con la doppietta di Cutrone, sigilli di Biglia e Borini.

91' SEGNA ANCHE BORINI, 4-0 MILAN! Gran passaggio di Montolivo sulla sinistra, che trova il numero 11: gran tiro di prima intenzione che supera nuovamente Meret.

87' La partita ormai non ha più molto da dire, con Gattuso che inserisce anche Borini al posto di Kessié. Si aspetta il fischio finale di Mariani.

81' Terzo ammonito nel Milan, ingenuo Bonucci nel commettere un fallo a metà campo su Antenucci.

77' Gattuso dà fiato ai suoi giocatori, inserendo Montolivo per Biglia e André Silva per Cutrone.

73' SEGNA BIGLIA, 3-0 MILAN! Il Milan chiude definitivamente la sfida col sigillo di Biglia: Viviani sbaglia il passaggio in uscita, Biglia prende palla e piazza un gran destro da fuori area che supera Meret.

65' ANCORA CUTRONE!! Il Milan va sul 2-0: break di Bonaventura a metà campo che allarga sulla destra per Suso. Lo spagnolo rientra e calcia in porta, Meret respinge corto dove c'è Cutrone che, prima colpisce il palo e poi, col destro mette dentro.

62' Secondo cambio nella Spal, dentro Schiattarella per Grassi

60' Il Milan adesso si difende troppo basso e Gattuso non può certo essere soddisfatto. La Spal prova a spingere sull'acceleratore.

54' Primo cambio nella Spal, Semplici getta nella mischia l'ex di turno Paloschi al posto di Everton Luiz.

50' Milan pericoloso! Ammonito anche Mattiello nella Spal per un fallo sulla fascia sinistra ai danni di Kessié. Sugli sviluppi della punizione, rossoneri pericolosi con Romagnoli prima e Kessié poi, ma conclusioni sempr ribattute.

ORE 16:01 - Riparte la sfida, secondo tempo che inizia senza cambi da parte di Semplici e Gattuso.

ORE 15:46 - Finisce senza recupero il primo tempo di Spal-Milan. Il risultato all'intervallo vede i rossoneri avanti 1-0 grazie alla rete lampo, dopo 2 minuti di gioco, di Patrick Cutrone. Buona la reazione della Spal, vicinissima al pari col palo colpito da Viviani su punizione al 41'.

41' PALO DI VIVIANI! Punizione calciata benissimo da Viviani, ma palla che colpisce il palo alla sinistra di un Donnarumma rimasto fermo sulla linea di porta.

40' Altro ammonito in casa Milan dopo Kessié. Questa volta tocca a Biglia finire sul taccuino dei cattivi, per un fallo al limite dell'area su Grassi. Punizione pericolosa per la Spal.

34' Meret salva su Bonaventura! Solito cross di Suso dalla destra, il colpo di testa di Cutrone è murato dalla difesa. La sfera finisce a Bonaventura che colpisce col destro, Meret alza in corner.

29' Primo ammonito anche nella Spal, sanzionato Simic per un fallo ai danni di Cutrone

22' Spal vicina al pareggio con Antenucci! Azione da corner, Salamon colpisce bene il pallone di testa, poi il numero 7 non trova la deviazione da pochi passi. 

20' La Spal sta giocando una buona partita, con i rossoneri costretti sulla difensiva dopo l'ottimo inizio. Grande intensità tra i padroni di casa, con Lazzari sempre molto coinvolto.

17' Il primo ammonito del match è Franck Kessié. Giallo pesante per l'ivoriano, che sarà costretto a saltare il match di domenica prossima contro la Sampdoria per squalifica.

9' Reagisce la Spal: cross dalla sinistra di Antenucci, palla sul lato opposto per Lazzari. Il contro cross di quest'ultimo è raccolto da Grassi, controllo di petto e girata di destro che termina a lato.

2' MILAN SUBITO AVANTI CON CUTRONE! Azione d'angolo per il Milan, con Suso che crossa dalla destra. Romagnoli colpi di testa sul secondo palo impegnando Meret, ma sulla respinta Cutrone col destro fa 1-0.

ORE 15:01 - Si parte, l'arbitro Mariani fischia l'inizio del match. Primo pallone toccato dalla Spal

ORE 14:57 - Quasi tutto pronto al Paolo Mazza, Spal e Milan entrano in campo

ORE 13:52 - Arriva anche la formazione ufficiale della Spal con qualche novità: spazio in difesa per Simic con Salamon e Felipe, mentre a centrocampo in regia c'è il brasiliano Everton Luiz con Viviani e Grassi. In avanti, ad appoggiare Antenucci, scelto Kurtic.

ORE 13:42 - Confermata la formazione del Milan: davanti a Donnarumma spazio per Abate, Bonucci, Romagnoli e il rientrante Rodriguez. A centrocampo Kessié, Biglia e Bonaventura, mentre in avanti c'è Cutrone al centro con Suso e Calhanoglu sulle fasce.

SPAL (3-5-1-1): Meret; Simic, Salamon, Felipe; Lazzari, Viviani, Everton Luiz, Grassi, Mattiello; Kurtic, Antenucci. A disposizione: Gomis, Marchegiani, Väisänen, Costa, Dramé, Konate, Schiattarella, Vitale, Paloschi, Bonazzoli, Floccari. Allenatore: Leonardo Semplici.

MILAN (4-3-3): Donnarumma G.; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. A disposizione:  A. Donnarumma, Guarnone, Bellanova, Musacchio, Zapata, Antonelli, Gomez, Locatelli, Montolivo, Mauri, Borini, André Silva. Allenatore: Gennaro Gattuso.

ALLE 13:30 - Verranno annunciate le formazioni ufficiali di Spal-Milan, i 22 titolari scelti da Semplici e Gattuso.

ANALISI PRE MATCH

La Spal continua a giocare un buon calcio, ma la vittoria manca ormai da sei giornate e da quel 2-1 esterno al Benevento del 17 dicembre scorso. Poi sono arrivati tre pareggi ma anche tre sconfitte. L'ultima quella del turno scorso ala Sardegna Arena per 2-0 contro il Cagliari. La posizione di Semplici in panchina inizia a scricchiolare, con una zona salvezza comunque ancora distante tre soli punti, col Crotone salito a quota 20 col pari del Meazza. Dal punto di vista degli indisponibili certi, sarà sicuramente out per squalifica il difensore Vicari, mentre Konaté e Borriello sono ancora alle prese con i guai fisici.

Dal canto suo il Milan non può permettersi altri passi falsi se vuole rincorrere un posto in Europa League e, chissà, sognare anche qualcosa di più visto che davanti non stanno tenendo di certo un ritmo insostenibile. I rossoneri sono imbattuti dal 23 dicembre, quando l'Atalanta espugnò per 2-0 San Siro. Da lì, dopo anche il ritiro imposto dalla società, sono arrivate tre vittorie e tre pareggi, l'ultimo di questi domenica scorsa a Udine. Sul fronte formazione, Gattuso deve rinunciare a Kalinic infortunato, mentre Calabria sarà assente perché squalificato dopo il cartellino rosso rimediato alla Dacia Arena.

STATISTICHE E NUMERI SPAL-MILAN

Alla Spal servono punti. I padroni di casa sono in terz'ultima posizione (18esimi con 17 punti) avendo conquistato una sola vittoria nelle ultime 12 partite di Serie A.

Il Milan di Gennaro Gattuso è in netta ripresa e punta alla qualificazione per Europa League. Il Milan è imbattuto da cinque partite, arrivando all'ottavo posto dopo 23 partite con 35 punti.

La Spal sta deludendo i tifosi ed è senza vittorie da cinque partite. In casa ha lasciato la propria porta a reti inviolate solo una volta in tutte e 11 le partite di campionato disputate al Paolo Mazza. L'ultima volta che la Spal ha disputato una partita con reti inviolate è stata nell'ottobre 2017. Il Milan ha conquistato una sola vittoria nelle ultime sei partite di Serie A.

Uomini chiave: Mirco Antenucci della Spal (sei gol, sei assist) ha contribuito a più della metà dei gol della sua squadra (52%). Suso (Milan) ha chiuso una brutta serie di sette partite con un gol contro l'Udinese, portando il suo bottino stagionale a sei reti e tre assist.


RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su