Come vedere Inter-Bologna in streaming e la diretta Tv | domenica 11 febbraio

Ecco come poter vedere il match tra Inter e Bologna, match valido per la ventiquattresima giornata di campionato, in streaming

Come vedere Inter-Bologna in streaming e la diretta Tv | domenica 11 febbraio

Due squadre in piena crisi di risultati e alla ricerca di una vittoria che possa sollevare il morale. E' questo il tema principale del match tra Inter e Bologna, che andrà in scena domani, alle ore 15, allo stadio Meazza. I nerazzurri non vincono da due mesi (l'ultimo successo il 2 dicembre 5-0 sul Chievo Verona), e nelle ultime otto partite hanno raccolto due sconfitte e sei pareggi, di cui cinque consecutivi, che hanno portato i nerazzurri al quarto posto a 45 punti, a lunghezza dalla Lazio e con un punto di vantaggio sulla Roma. I rossoblu, invece, vengono da due sconfitte contro Napoli e Fiorentina e hanno perso contatto con il gruppetto in lotta per un posto in Europa League, che adesso dista undici punti ed è occupato da Milan e Sampdoria.

Qui Inter - Nei nerazzurri la brutta notizia è il non recupero di Mauro Icardi, che non ha recuperato dall'elongazione all'adduttore che lo ha tenuto fuori già settimana scorsa contro il Crotone. Il tecnico Luciano Spalletti ha dichiarato di non volerlo rischiare in quanto il pericolo era quello di perderlo per molto tempo. In conferenza stampa, inoltre, l'allenatore ha fatto intendere che ci sarà qualche piccolo accorgimento tattico ma la base sarà sempre il 4-2-3-1, mentre difficilmente partirà dal primo minuto Rafinha Alcantara. Il fantasista brasiliano non ha i novanta minuti nelle gambe e l'ex allenatore della Roma non vuole partire già con la certezza di una sostituzione a partita in corso. Dovrebbero esserci sia Antonio Candreva, sia Ivan Perisic nonostante il tecnico di Certaldo abbia ammesso come ci sia stato un calo di rendimento rispetto ad inizio stagione. Al posto di Icardi ci sarà l'attaccante italo brasiliano, Martins Eder, tra i pochi a salvarsi settimana scorsa contro il Crotone e autore del gol del momentaneo vantaggio.

DIRETTA TV E STREAMING INTER-BOLOGNA

La partita tra Inter e Bologna, in programma allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, con calcio d'inizio fissato alle ore 15:00 di domenica 11 febbraio, sarà trasmessa sui canali Sky Sport e Mediaset Premium.

INTER-BOLOGNA E’ VISIBILE IN STREAMING – LEGGI PER LE INFO


Qui Bologna - Nel Bologna non ci sarà Simone Verdi, out per l'infortunio muscolare subito allo stadio San Paolo contro il Napoli, così come non è stato convocato il secondo portiere, Da Costa. Potrebbe giocare dal primo minuto il nuovo arrivato, Riccardo Orsolini, che ha ben impressionato al suo esordio contro la Fiorentina e anche il tecnico, Roberto Donadoni, in conferenza stampa ha ammesso come ci sia la possibilità di vederlo in campo dal primo minuto. Richiamo anche per Destro, chiamato ad essere più convinto per poter fare la differenza. In mezzo al campo va verso la panchina Donsah, con il ritorno al 4-3-3, rispetto al 4-3-1-2 visto contro la Fiorentina settimana scorsa. In difesa Gonzalez favorito su Helander per una maglia da titolare al fianco di De Maio. Per Dzemaili, dunque, ancora una maglia da titolare come avvenuto sin dal suo ritorno a Bologna dal Montreal Impact.

All'andata il match finì 1-1, con i rossoblu che fermarono la corsa dell'Inter, che veniva da quattro vittorie consecutive. Il Bologna passò in vantaggio grazie ad un grandissimo gol di Simone Verdi, che domani non ci sarà, mentre nella ripresa arrivò il pareggio di Mauro Icardi su rigore per un fallo di Mbaye su Eder.

Le probabili formazioni di Inter-Bologna

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, Cancelo; Brozovic, Vecino, Borja Valero; Candreva, Icardi, Perisic. A disposizione: Berni, Padelli, Santon, Ranocchia, Lisandro Lopez, Dalbert, Gagliardini, Rafinha, Pinamonti, Karamoh, Eder. Allenatore: Luciano Spalletti.

Bologna (4-3-3): Mirante; Mbaye, Gonzalez, De Maio, Masina; Poli, Pulgar, Dzemaili; Orsolini, Destro, Palacio. A disposizione: Santurro, Helander, Torosidis, Krafth, Romagnoli, Crisetig, Donsah, Krejci, Falletti, Nagy, Avenatti, Di Francesco. Allenatore: Roberto Donadoni.


RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su