Serie A, risultati 24a giornata: vincono Sampdoria, Torino e Genoa

La Sampdoria regola 2-0 il Verona al Ferraris, con lo stesso risultato il Torino batte l'Udinese. Altro blitz esterno del Genoa firmato Laxalt

La 25a giornata di Serie A, aperta già venerdì sera con la vittoria della Juventus a Firenze e proseguita con i tre anticipi del sabato, ha visto alle 12:30 pareggiare Sassuolo e Cagliari. Alle ore 15:00, oltre all'impegno dell'Inter al Meazza contro il Bologna, erano in programma altre tre partite. Andiamo a vedere nel dettaglio i risultati e le mini sintesi di Sampdoria-Verona, Torino-Udinese e Chievo-Genoa.

SAMPDORIA-VERONA 2-0: Al Ferraris la Sampdoria ospita il Verona nel tentativo di confermarsi in solitaria al sesto posto in classifica, mentre gli scaligeri sono alla ricerca di punti salvezza. La Sampdoria parte forte e nei primi venti minuti crea diverse occasioni da goal. Nelle prime due è bravissimo Nicolas a salvare su Linetty e Quagliarella, mentre nella terza serve un salvataggio sulla linea di Vukovic che devia sul palo un colpo di testa a botta sicura di Quagliarella. Infine ancora Nicolas protagonista, agevolato però da Zapata che a tu per tu conclude troppo centralmente. Primo tempo che si chiude sullo 0-0. Sampdoria che però trova la rete del vantaggio al 49': azione che parte da Quagliarella sull'out di destra e apertura sul versante opposto per Caprari. L'ex Pescara controlla e mette al centro, dove Barreto tutto solo di testa batte Nicolas. I blucerchiati spingono ancora e poco dopo Zapata si divora il 2-0: Barreto mette in porta il colombiano, ma il numero 91 alza troppo il suo tocco sotto mettendo alto. Sampdoria che tuttavia trova la rete del 2-0 all'85', quando Kownacki viene steso da Valoti in area. Nessun dubbio per Pairetto nell'indicare il dischetto, Quagliarella spiazza Nicolas e raddoppia.

TORINO-UDINESE 2-0: Scontro diretto in zona Europa League allo stadio Olimpico, col Torino di Mazzarri che ritrova in attacco dal 1' Andrea Belotti. Per l'Udinese la chance di confermare quanto di buono fatto sino ad ora dall'arrivo di Oddo in panchina. Partita molto equilibrata e che l'Udinese sblocca al 17' con Barak, ma dopo l'intervento del VAR, l'arbitro Abisso annulla per una posizione di fuorigioco. Prima di questo episodio, era stato il Torino a sfiorare la rete al 5' con una clamorosa traversa di Iago Falque. Torino che però sblocca il match al 32' con N'Koulou: azione d'angolo, gran cross di Iago Falqué, che in area trova il camerunense: il numero 33 salta tra Nuytinck e Behrami, superando Bizzarri. Nel finale di tempo ci prova anche Niang, ma Bizzarri dice no al francese. Nella ripresa l'Udinese ci prova, ma il Torino al 66' trova la rete del 2-0: gan pallone di De Silvestri che lancia a campo aperto Belotti, accelerazione in velocità da centrocampo, dribbling contro due avversari e diagonale secco che finisce nel sacco.

CHIEVO-GENOA 0-1: Punti salvezza importanti allo stadio Bentegodi. Il Chievo è reduce da un periodo nero, con una vittoria che manca da troppo tempo. Al contrario il Genoa arriva in terra veneta col morale alto dopo la vittoria sorpendente e importantissima di lunedì scorso a Roma contro la Lazio. Primo tempo non esaltante, con una conclusione per parte: prima Bastien per il Verona, poi Galabinov per il Genoa. Proprio il bulgaro al 45' alza bandiera bianca per un problema fisico, al suo posto dentro Lapadula. Nella ripresa l'equilibrio regna sino al 91', quando, come già successo lunedì scorso, è Laxalt a portare in vantaggio il Genoa: Lazovic dalla bandierina mette dentro, Lapadula spizza per Laxalt che dal limite non trova ostacoli e conclude in porta, battendo Sorrentino

LA CLASSIFICA DI SERIE A AGGIORNATA DOPO 25 GIORNATE



RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su