William Hill IT Italiano

Di Francesco, che frecciata a Inter e Juventus: “Ci sono squadre che fanno mezzo tiro in porta…”

Dopo la vittoria della sua Roma contro il Benevento, il tecnico giallorosso ha lanciato una dura stoccata a Inter e Juventus

Di Francesco, che frecciata a Inter e Juventus: “Ci sono squadre che fanno mezzo tiro in porta…”

Dopo la vittoria contro il Benevento, la Roma di Eusebio Di Francesco si è portata al quarto posto in classifica, scavalcando i cugini biancocelesti. Il periodo vissuto tra dicembre e gennaio è stato piuttosto complicato per la squadra giallorossa: oltre ad un calo fisico infatti, Dzeko e compagni sono stati distratti dalle tantissime voci di mercato che hanno visto coinvolti molti dei protagonisti giallorossi. In un primo momento si era paventata l’ipotesi di una clamorosa cessione di Nainggolan in Cina, poi si è arrivati ad un passo dalla partenza di Dzeko ed Emerson Palmieri, in direzione Chelsea. Quando però la trattativa con i Blues sembrava essere ad un passo dalla conclusione, l’attaccante bosniaco non ha trovato l’accordo economico con il club di Roman Abramovic, rifiutando di trasferirsi alla corte di Antonio Conte. Al Chelsea alla fine è andato il solo Emerson Palmieri e i tifosi giallorossi hanno potuto tirare un sospiro di sollievo.

Conclusosi il mercato, in casa Roma sembra essersi ritrovato quel briciolo di serenità necessaria per tornare a fare risultato: nelle ultime due giornate di campionato infatti, sono arrivate due vittorie contro Verona e Benevento che hanno permesso ai giallorossi di recuperare due punti all’Inter e ben sei alla Lazio di Simone Inzaghi, sconfitta contro Genoa a Napoli.

Di Francesco lancia una frecciata a Juventus e Inter

Nelle ultime giornate di campionato, spesso e volentieri, la Roma ha prodotto molte occasioni da gol, salvo poi faticare ad andare a segno. Il rapporto tra la mole di gioco (e le occasioni) prodotta dalla squadra e la percentuale realizzativa è nettamente negativo. Di Francesco è consapevole della criticità dei numeri giallorossi, ma nel corso della conferenza stampa post Roma-Benevento, ha lanciato una frecciata a Juventus e Inter: “Ci sono squadre che fanno mezzo tiro in porta e sono più su di noi in classifica o vincono le partite, noi invece creiamo di più, ma ci serve qualche tiro in più per fare gol”.

Di certo la squadra giallorossa sta pagando a caro prezzo la partenza di Salah in estate: il calciatore egiziano infatti dava alla squadra quell’imprevedibilità e quella velocità che oggi mancano all’undici di Eusebio Di Francesco, senza dimenticare le capacità realizzative dell’attaccante egiziano. Finora inoltre, sta mancando anche l’apporto in fase offensiva di Radja Nainggolan: il centrocampista belga infatti sta viaggiando con delle medie realizzative ampiamente inferiori rispetto allo scorso anno, con Di Francesco che sta provando a riavvicinarlo alla porta – impiegandolo da trequartista alle spalle di Dzeko – nel tentativo di ritrovare il Ninja della scorsa stagione. Fortunatamente per l’ex allenatore del Sassuolo e per i tifosi della Roma, nelle ultime settimane sembra stia esplodendo Cengiz Under, autore di 3 gol nelle ultime due uscite stagionali. Complice il deludente apporto dato finora alla causa giallorossa da parte di Defrel, l’esplosione dell’attaccante turco potrebbe essere una vera manna dal cielo per Di Francesco, consentendo alla squadra di avere una soluzione in più in zona gol. Il ritorno della Champions League si avvicina – con la Roma che la prossima settimana sarà impegnata nell’andata degli ottavi di finale contro lo Shaktar Donetsk – e dunque Di Francesco dovrà attingere a tutta la rosa per competere al meglio su tutti i fronti.


LA SERIE A E’ VISIBILE IN STREAMING – LEGGI PER LE INFO


RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su