Infortunio Miranda, ecco l’esito degli esami e i tempi di recupero

Il centrale brasiliano si è sottoposto agli esami strumentali dopo l'infortunio subito nel match contro il Bologna

Infortunio Miranda, ecco l’esito degli esami e i tempi di recupero

L’Inter è finalmente tornata alla vittoria domenica, dopo più di due mesi di astinenza, nel match contro il Bologna, terminato 2-1. Una partita che, però, non ha visto solo cose positive, come l’esplosione del giovane attaccante francese, Yann Karamoh, autore del gol vittoria, e la prestazione sopra le righe del fantasista brasiliano, Rafinha Alcantara, che quando è entrato al posto di Brozovic ha cambiato il volto al match. Ci sono state anche tante ombre, come l’infortunio subito dal centrale brasiliano, Joao Miranda, costretto ad uscire nell’intervallo e far spazio al centrale argentino, Lisandro Lopez, al suo esordio con la maglia dell’Inter, dopo essere arrivato nella sessione invernale di calciomercato in prestito dal Benfica.

Nel post partita il tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, aveva già fatto capire come l’infortunio del giocatore brasiliano non fosse una cosa da poco: “Miranda è un problema perché si vedeva che stava male quando è rientrato negli spogliatoi. Il muscolo gli si è allungato e bisognerà solo valutare la gravità dell’infortunio”. Valutazione che è arrivata quest’oggi visto che il centrale brasiliano si è sottoposto agli esami strumentali, che hanno evidenziato un elongazione all’adduttore, che lo terrà certamente fuori contro il Genoa ma è molto probabile che non giocherà neanche contro il Benevento settimana prossima, per poi tornare in campo nel derby contro il Milan, che si giocherà domenica 4 marzo. Un infortunio molto simile a quello subito da Mauro Icardi, che si è infortunato alla vigilia del match contro il Crotone e che tornerà a disposizione solo sabato prossima, contro il Genoa. Questo il comunicato ufficiale apparso sul sito della società nerazzurra: “Esami clinici e strumentali per Joao Miranda questa mattina all'Istituto Humanitas di Rozzano. Gli esami hanno evidenziato un'elongazione degli adduttori della coscia sinistra. Seguirà lavoro personalizzato, le condizioni del difensore nerazzurro saranno rivalutate nei prossimi giorni”.

In vista del match contro la squadra di Davide Ballardini, sabato sera, dovrebbe esserci ancora Lisandro Lopez, che ha recuperato già dalla brutta botta subita nel match contro il Bologna dal terzino Masina. Ancora un’esclusione per il centrale, Andrea Ranocchia, che già domenica è rimasto in panchina un pò a sorpresa dopo le buone prestazioni offerte tra dicembre e gennaio, quando sempre Miranda si era fermato a causa di un altro poblema muscolare. 

Contro il Genoa, inoltre, potrebbe esserci l'esordio dal primo minuto di Rafinha, che contro il Bologna ha dimostrato di essere in grande forma. Verso l'esclusione il centrocampista croato, Marcelo Brozovic, che sarà multato dalla società nerazzurra dopo il brutto episodio successo domenica al momento della sostituzione: il croato, infatti, fischiato dal pubblico mentre usciva dal campo, ha risposto con un applauso ironico e già nel post partita è stato criticato da Spalletti, che ha affermato come con gesti come questo si vada contro il regolamente e ci si autoesclude dal progetto.


LA SERIE A E’ VISIBILE IN STREAMING – LEGGI PER LE INFO



News correlate

Torna su