Torino, con l'infortunio di Niang arriva la chance per Ljajic contro la Roma

L'infortunio dell'attaccante francese potrebbe dare una chance al giocatore che tutti i tifosi chiedono da tempo

In casa Torino il tecnico Walter Mazzarri è alle prese con l'infortunio subito dall'attaccante francese, Mbaye Niang, ieri in allenamento. L'ex Milan, durante la seduta tecnico tattica della mattina, ha subito una contusione nasale e, dopo gli accertamenti effettuati all'ospedale di Chivasso, è stata evidenziata una frattura delle ossa nasali. Il giocatore sarà operato in queste ore e non è escluso che possa tornare ad allenarsi già da domani con l'ausilio di una maschera protettiva, già utilizzata in questa stagione dal terzino destro, Lorenzo De Silvestri. Niang che, nonostante ciò, potrebbe partire dalla panchina nel prossimo impegno che vedrà il Torino impegnato allo stadio Olimpico, contro la Roma, venerdì alle ore 20:45, nell'anticipo della ventottesima giornata di campionato.

OCCASIONE PER LJAJIC

L'infortunio di Niang potrebbe portare il tecnico Mazzari a schierare dal primo minuto l'attaccante serbo, Adem Ljajic. Il giocatore è finito nel dimenticatoio negli ultimi due mesi, giocando solo venti minuti nell'ultima partita giocata dal Torino e persa contro il Verona per 2-1. L'ultima apparizione, prima di questo scampolo di partita, risale al 16 dicembre, quando i granata persero in casa contro il Napoli per 1-3, giocando quarantacinque minuti. Il rendimento di Ljajic in questa stagione è stato sicuramente al di sotto delle aspettative, con il giocatore che ha messo a segno solo tre reti, realizzate nelle prime cinque giornate di campionato, e collezionato cinque assist, in diciassette presenza ma nonostante ciò, i tifosi sul web hanno sempre espresso i loro dubbi in questo periodo sul suo mancato impiego.

LA CORSA PER L'EUROPA

Le qualità del serbo sono indiscutibili e, probabilmente, se dovesse sentirsi nuovamente al centro del progetto, il giocatore potrebbe tornare ad essere decisivo. Il Torino è ancora in corsa per un posto in Europa League, nonostante l'attuale nono posto, con i granata che sono a 36 punti mentre il sesto posto, occupato in questo momento da Milan e Sampdoria, dista otto punti. La ventisettesima giornata, rinviata per la tragedia Astori, sarà recuperata tra il 3 e il 4 aprile e potrebbe essere favorevole proprio al Torino visto che le prime otto si affronteranno tra loro (si sono già disputate Napoli-Roma e Lazio-Juventus).



News correlate

Torna su