Crotone, tegola per Zenga: frattura al piede sinistro per Budimir

Il centravanti croato si è sottoposto agli esami strumentali dopo l'infortunio subito in rifinitura alla vigilia del match contro il Torino

Il Crotone ha cominciato a preparare la prossima sfida di campionato, che lo vedrà scendere in campo, allo stadio Scida domenica alle ore 15, contro la Sampdoria. La squadra calabrese, che non è scesa in campo domenica contro il Torino a causa della tragedia Astori, con tutte le partite rinviate al 3 e 4 aprile, ora si ritrova in zona retrocessione, al terzultimo posto a 21 punti, superato dalla Spal, che ha una partita in più avendo giocato nell'anticipo sabato contro il Bologna, vincendo per 1-0. Una partita, dunque, quella contro la Sampdoria che la squadra di Walter Zenga non può fallire ma che vedrà i rossoblu fare a meno di uno dei suoi elementi migliori, Ante Budimir.

L'INFORTUNIO DI BUDIMIR

Il tecnico del Crotone, Walter Zenga, dovrà fare a meno del suo centravanti, croato Ante Budimir per un lungo periodo. Il giocatore si è infortunato nella rifinitura alla vigilia del match contro il Torino e gli esami strumentali effettuati quest'oggi hanno evidenziato una frattura al terzo metatarso del piede sinistro. Questo il comunicato ufficiale della società calabrese:

"Il Football Club Crotone comunica che il calciatore Ante Budimir, dopo un trauma a seguito di un contrasto di gioco rimediato durante la rifinitura, al ritorno dalla trasferta piemontese è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato la frattura del terzo metatarso del piede sinistro. L’arto è stato già immobilizzato e si stanno valutando le strategie terapeutiche più opportune”.

Budimir che era stato tra i pochi a salvarsi nell'ultima partita giocata dal Crotone in campionato, e persa in casa contro la Spal per 3-2, con il croato che era stato autore di una doppietta. Classe 1991, il croato in questa stagione ha messo a segno sei reti in ventidue presenze in campionato e, a causa di questo infortuni, rischia più di un mese di stop. Con lo stop di Budimir spazio, dunque, a Marcello Trotta al centro dell'attacco nel 4-3-3 classico di Zenga, con Nalini e Ricci ai suoi lati.

ULTIMI VIDEO CALCIO ITALIANO



News correlate

Torna su