Roma, pesano le assenze di Dzeko e Fazio: Di Francesco studia le alternative

Venerdì sera andrà in scena Roma-Torino per la 28esima giornata di Serie A: Di Francesco dovrà cambiare qualcosa

Di Francesco, allenatore Roma - Photo Image

Di Francesco, allenatore Roma - Photo Image

Le gare della 27esima giornata rinviate per la morte di Davide Astori, saranno recuperate tra martedì 3 e mercoledì 4 aprile. Ancora da stabilire invece la gara del derby tra Milan-Inter, tutto dipenderà dal cammino dei rossoneri in Europa League, dove se la vedranno con l'Arsenal per gli ottavi di finale. A questo punto la testa dei club italiani vanno alla 28esima giornata, che aprirà venerdi 9 marzo alle ore 20:45 con Roma-Torino. I giallorossi, hanno giocato una delle uniche tre gare del 27° turno, e si sono imposti per 4-2 in casa del Napoli. Ora se la vedranno appunto con la squadra allenata da Walter Mazzarri, ma ci arriva in emergenza.

Roma in emergenza in vista del Torino

La Roma prepara la gara contro il Torino con uno spirito diverso, dopo l'importante vittoria contro l'armata azzurra di Maurizio Sarri. La squadra di Eusebio Di Francesco dovrà rimediare alle assenze di Edin Dzeko e Fazio: entrambi squalificati per un turno per comportamento scorretto nei confronti di un avversario, in quanto erano già diffidati. Dall'altra parte invece mancherà il difensore Nicolas Burdisso, che dovrà scontare il turno di squalifica saltato contro il Crotone per il rinvio della gara. Tra le assenze potrebbe esserci anche Niang per infortunio. La squadra granata è in cerca di riscatto, dopo la sconfitta di misura contro la Juventus, ma soprattutto per la gara persa per 2-1 contro L'Hellas Verona.

De Rossi non al meglio, come cambia la formazione giallorossa

Continuano i problemi fisici anche per il capitanto della Roma, Daniele De Rossi, che insieme a Karsdorp e Luca Pellegrini, ha svolto un lavoro individuale. Il resto del gruppo invece ha preparato regolarmente la gara in vista del Torino, prima in palestra e poi sul campo. Di Francesco sta pensando di risparmiare De Rossi in campionato per rivederlo in forma in Champions League contro lo Shaktar, al suo posto potrebbe esserci Pellegrini. In difesa invece spazio per Juan Jesus, che andrà a sostituire Fazio, non si esclude a questo punto una difesa a 3. In attacco dovrebbe esserci un'altra chance per Schick, in vantaggio su Defrel , per rimpiazzare il titolarissimo Edin Dzeko e sarà di supporto al fenomeno del momento, Under. Si scaldano invece Bruno Peres e il nuovo acquisto Silva. Florenzi e Kolarov invece potrebbero partire dalla panchina, ma non è scontato viste le troppe assenze.

LA SERIE A E’ VISIBILE IN STREAMING – LEGGI PER LE INFO

Perotti e Alisson in coro: "Vittoria per Di Fra"



News correlate

Torna su