La Roma è nelle mani di Alisson: primo in Serie A per percentuali di parate

La squadra allenata da Eusebio Di Francesco si affida al portiere brasiliano per sognare la Champions League

La vittoria conquistata in casa del Napoli potrebbe aver rappresentato una svolta importante in casa Roma: per riuscire a imprimere un’accelerazione alla stagione però, i giallorossi dovranno dare continuità all’impresa del San Paolo e per farlo servirà conquistare due vittorie nelle prossime due sfide contro il Torino e, soprattutto contro lo Shakhtar Donetsk.

Questa sera la squadra guidata da Eusebio Di Francesco dovrà fare i conti con le assenze di Fazio e Dzeko, con il tecnico giallorosso che ha annunciato la presenza dal primo minuto di Patrick Schick.
L’attaccante ceco sarà chiamato a non far rimpiangere il bomber bosniaco, sfruttando al meglio l’occasione che avrà a disposizione. Conquistare i tre punti contro il Torino di Mazzarri rappresenterebbe un segnale importante in chiave Champions League, con la Roma che sarebbe certa di respingere, almeno per questa giornata, gli assalti di Lazio e Inter, nella speranza che biancocelesti e nerazzurri possano compiere qualche passo falso domenica.

Dopo l’anticipo contro i granata, la mente di tutti in casa Roma sarà rivolta alla sfida di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk, con l’obiettivo di ribaltare il 2-1 rimediato nella sfida di andata giocata in Ucraina.

Di Francesco si affida ad Alisson: il brasiliano vuole continuare a stupire

Se la Roma non è crollata nel momento di maggiore difficoltà vissuto in stagione, lo deve principalmente alle parate di Alisson. Il portiere brasiliano infatti è letteralmente esploso nel corso di questo campionato, dimostrandosi uno degli estremi difensori più forti dell’intero panorama calcistico mondiale.

Questa sera Alisson taglierà il traguardo delle 50 presenze con la maglia giallorossa e vorrà festeggiare questo traguardo, migliorando quelle statistiche che lo vedono assoluto protagonista in Italia: secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport infatti, il portiere brasiliano - come numero di interventi effettuati - è in cima alla classifica di Serie A, con una percentuale di parate pari al 79,65%.
Alisson occupa il gradino più alto del podio in questa speciale classifica e dietro di lui viene Perin che vanta un ottimo 77,12%.
Inoltre, va sottolineato come tra le squadre che lottano per la qualificazione alla prossima edizione della Champions League, il portiere della Roma è quello che ha realizzato più parate (91) e – dopo Pepe Reina – è quello che ha terminato più partite senza subire reti (11 contro le 13 collezionate dall’estremo difensore del Napoli).

Dunque Alisson si è preso la Roma e la vuole guidare verso grandi traguardi: i giallorossi sono nelle mani del portiere brasiliano che non vuole deludere l’enorme fiducia che tutto l’ambiente ha riposto nei suoi confronti.

Di Francesco: "Testa al Toro poi lo Shakhtar"



News correlate

Torna su