Lazio, conferenza stampa Inzaghi: "Momento importante, su De Vrij dico..."

Le parole di Simone Inzaghi in conferenza stampa, dove spiega la situazione su De Vrij e sulla formazione in vista del Cagliari

Inzaghi allenatore Lazio - Image photo

Inzaghi allenatore Lazio - Image photo

Dopo il pareggio per 2-2 contro la Dinamo Kiev per gli ottavi di finale di Europa League, la Lazio allenata da Simone Inzaghi si concentra al campionato di Serie A, dove saranno attesi sul campo del Cagliari domani 11 marzo alle ore 15:00, per la 28esima giornata. La Lazio viaggia al quarto posto in classifica e viene dalla sconfitta per 1-0 contro la squadra allenata da Massimiliano Allegri, arrivata proprio allo scadere, e per questo fa più male. Il tecnico dei biancocelesti presenta la gara in conferenza stampa, dove svela la situazione che si è creata intorno al difensore centrale, Stefan De Vrij, il quale è stato convocato dalla Procura Antidoping e non si è presentato.

INZAGHI SPIEGA LA SITUAZIONE DI STEFAN DEVRIJ

Ecco le parole di Simone Inzaghi in conferenza stampa, iniziando proprio dalla delicata situazione che si è creata attorno al difensore olandese: "Per quanto riguarda Stefan De Vrij, dico che si tratta di un problema burocratico che si risolverà la prossima settimana senza alcun provvedimento". Intanto dalle ultime notizie che arrivano dalle probabili formazioni, De Vrij, contro il Cagliari, dovrebbe partire dalla panchina, ma si tratterebbe soltanto di turnover vista la partita giocata in settimana in Europa League.

E sul campionato...

Il tecnico si sposta poi sul campionato e alla gara contro il Cagliari per la 28esima giornata di Serie A: "Questo momento è molto importante per la nostra stagione perchè mancano poche gare per la sosta e dovremo dar fondo a tutte le energie che abbiamo. La prima sfida è il Cagliari, poi ci sarà il ritorno di Europa League in Ucraina, infine torneremo all'Olimpico per ospitare il Bologna. Si fa sempre in tempo a cambiare modulo, lo scorso hanno siamo partiti tra mille titubanze, eravamo all'inizio di un percorso e cambiavo di più il sistema di gioco. Quest'anno invece i ragazzi hanno intrapreso un cammino, dove hanno acquisito delle certezze. Siamo a un buon punto, e siamo l'unica squadra ad aver vinto finora un trofeo. Se la Lazio non vince per tre giorni, ormai fa notizia". Poi la polemica: "Contro la Juventus abbiamo perso immeritatamente, gara dove il rigore non concesso a Leiva, avrebbe potuto cambiare la sorte della partita". E sulla formazione: "Domani sicuramente giocheranno Luis Alberto e Parolo, poi sceglierò i giocatori che potranno darmi il 120%. Saranno tutti convocati, tranne Marusic e Caceres. Lulic sta bene, ha avuto 3-4 giorni di influenza ma questa mattina si è allenato bene e credo possa giocare".

ULTIMI VIDEO DI CALCIO ITALIANO



News correlate

Torna su