28a giornata Serie A - Il Crotone batte la Sampdoria e risponde al Verona, la Lazio acciuffa il pareggio al 95'

Il Crotone archivia la pratica Sampdoria dopo i primi 45', la Lazio acciuffa il pari al 95' con Immobile

Sono da poco terminate le cinque partite che si sono giocate alle ore 15, valide per la ventottesima giornata di Serie A. Match che mettono in risalto il successo della Juventus sull'Udinese che permette alla squadra di Massimiliano Allegri di portarsi in testa alla classifica, a 71 punti, a più due sul Napoli, impegnato questa sera nel big match di giornata contro l'Inter, allo stadio Meazza alle ore 20:45 (qui è possibile leggere le probabili formazioni). Importante successo del Crotone, che allo Scida si impone con un perentorio 3-1 sulla Sampdoria, che permette all'undici di Zenga di tornare in zona salvezza, a 24 punti, a pari punti con Spal e Sassuolo, che hanno pareggiato nello scontro diretto del Mapei Stadium.

Il report della 28a giornata di Serie A

Queste tutte le partite nel dettaglio giocate quest'oggi e valide per la ventottesima giornata di campionato:

Bologna-Atalanta 0-1: Partita con poche emozioni allo stadio Dall'Ara, che vede i rossoblu restare a 33 punti in classifica, ben lontana dalle zone calde. I bergamaschi, invece, salgono a 41 punti e guadagnano tre punti sulla Sampdoria sesta a 44 punti, in zona Europa League, in attesa di conoscere il risultato del Milan, che giocherà alle ore 18 allo stadio Ferraris di Genova contro il Genoa. A decidere il match De Roon all'83'.

Cagliari-Lazio 2-2: Partita piena di capovolgimenti di fronte e che conferma il periodo negativo della squadra di Simone Inzaghi, che sale a 53 punti e rischia di perdere il piazzamento Champions avendo solo due punti di vantaggio sull'Inter, che ha due partite in meno. Nel primo tempo rossoblu in vantaggio con Pavoletti al 25', pareggio biancoceleste con autorete di Ceppitelli al 35', gol del 2-1 dei sardi che arriva al 75' su rigore di Barella, decretato dopo un lungo consulto con il Var dell'arbitro per il il contatto tra Luiz Felipe e Pavoletti, pareggio nel finale con un grandissimo tacco di Ciro Immobile, al 95'.

Crotone-Sampdoria 4-1: Il Crotone respira con un successo importantissimo sulla Sampdoria ipotecato già nel primo tempo. Dopo 45', infatti, l'undici guidato da Walter Zenga è già 3-0 grazie alla doppietta di Trotta e la rete di Stoian, che ribadisce in rete un rigore sbagliato proprio da Trotta, che non ha fatto rimpiangere l'infortunato Budimir. Nella ripresa i blucerchiati provano a reagire ma a nulla serve la rete di Zapata al 70', con il match che viene chiuso definitivamente dal disastro difensivo di Silvestre e Viviano all'84'. Il Crotone sale a 24 punti, a pari punti con Spal e Sassuolo.

Sassuolo-Spal 1-1: Continua il periodo senza vittorie del Sassuolo, che non ottiene i tre punti dal 23 dicembre, quando batté l'Inter 1-0. Una striscia negativa che ha portato la squadra di Iachini in lotta per la salvezza proprio con la Spal, che passa in vantaggio oggi con Antenucci al 27', pareggio quasi immediato dei nero verdi con Babacar dal dischetto, al 31', poi arriva il rigore che può cambiare il math a fine primo tempo per il Sassuolo, che viene sprecato da Politano. Tutto ancora aperto, dunque, per la lotta salvezza.

Juventus-Udinese 2-0: Qui è possibile leggere il report del match.

LE AZIONI SALIENTI DI VERONA-CHIEVO



News correlate

Torna su