Juventus, dirigenza blindata: arriva il rinnovo in blocco

La Juventus si prepara a blindare la dirigenza bianconera che tanto bene ha fatto nelle ultime stagioni. Presto arriveranno le firme

In questi anni in casa Juventus sono cambiati diversi calciatori, con molte cessioni eccellenti. Sono cambiati anche gli allenatori, con Antonio Conte che ha aperto il ciclo di successi e Massimiliano Allegri che lo ha continuato. L’unica costante dei trionfi della Vecchia Signora è stata la dirigenza.

Anche nel corso di questa stagione, dopo un inizio piuttosto complicato, la Juventus ha rialzato la testa e si è resa protagonista fin qui di un percorso assolutamente straordinario, all’altezza di quello compiuto la scorsa stagione.
In questo momento infatti il club bianconero è ancora in corsa per tutti gli obiettivi stagionali: dopo una lunga rincorsa, domenica ha superato il Napoli in Serie A e con il recupero di domani contro l’Atalanta può addirittura portarsi a più 4 dalla squadra azzurra. In Coppa Italia Buffon e compagni hanno conquistato la finale e se la vedranno contro il Milan di Gattuso. In Champions League invece, al termine di una partita assolutamente incredibile, la Vecchia Signora ha vinto a Wembley contro il Tottenham, centrando la qualificazione ai quarti di finale.

Il segreto della Juventus risiede nella dirigenza: pronto il rinnovo in blocco

Dunque il vero segreto della Juventus sta nella dirigenza: ogni allenatore che si siede sulla panchina bianconera sa di poter contare su un blocco monolitico che lo sostiene in ogni momento, che gli copre le spalle in ogni situazione – si pensi al caso Bonucci dello scorso anno o a quelli di Higuain e Dybala in questa stagione – consentendogli di lavorare nel modo più sereno possibile.
Per questo motivo dunque, la Juventus si sta affrettando a blindare tutta la dirigenza, attraverso un rinnovo in blocco.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di "Tuttosport", tutti sanno che negli ultimi mesi Beppe Marotta è stato corteggiatissimo per ricoprire ruoli in Federcalcio – prima e dopo il commissariamento – mentre il PSGdove potrebbe approdare Antonio Conte – avrebbe sondato il terreno per arrivare a Fabio Paratici, mago del mercato e grande conoscitore di talenti.
Il contratto dell’attuale dirigenza scadeva tra pochi mesi e la Juventus ha deciso di rinnovarlo in blocco, puntando a confermare chi negli ultimi anni ha conquistato sei scudetti, tre coppe Italia, tre Supercoppe Italiane e due finali di Champions.

Al momento però le firme non sono ancora state messe sui contratti e l’annuncio ufficiale – destinato ad avere ottima visibilità mediatica – dovrebbe avvenire tra un paio di mesi, con tutti i dirigenti che potrebbero avere degli aumenti di ingaggio, assolutamente meritati in considerazione dei risultati ottenuti.

Allegri: "La nostra forza? Non sottovalutiamo mai nessuno"



News correlate

Torna su