Juventus, Scudetto e Coppa Italia basterebbero per considerare la stagione positiva?

Dopo la netta sconfitta subita a Madrid, per la Juventus si avvicina l'eliminazione dalla Champions League, vero obiettivo della Vecchia Signora

Dopo il pareggio del Napoli a Reggio Emilia contro il Sassuolo, la Juventus ha battuto il Milan e si è riportata a più 4 dalla squadra allenata da Maurizio Sarri.
Gli uomini di Massimiliano Allegri dunque, si presentavano nelle condizioni migliori all'appuntamento dei quarti di finale di Champions League contro il Real Madrid.

La sfida alle Merengues di Cristiano Ronaldo rappresentava una sorta di rivincita rispetto alla sconfitta subita nella finale di Cardiff dello scorso 3 giugno, con Dybala e compagni che volevano vendicare quel pesante k.o., non ancora digerito dalle parti della Torino bianconera.

La conquista della Champions League infatti rappresenta il primo obiettivo della Vecchia Signora che vede nella coppa dalle grandi orecchie una sorta di ossessione dalla quale è necessario liberarsi, alzandola al cielo dopo tante sconfitte subite nell'atto finale, ad un passo dal traguardo. 

Juventus, lo Scudetto e la Coppa Italia basterebbero per giudicare la stagione positivamente? Pjanic dice sì

L'andata dei quarti di finale di Champions League contro il Real si è trasformato in una vero e proprio incubo per la Juventus, sconfitta 3-0 da Cristiano Ronaldo e compagni, con il fuoriclasse portoghese capace di realizzare un gol in rovesciata che resterà nella storia del calcio.
A questo punto, con l'eliminazione dalla Champions che si avvicina, in casa Juventus ci si chiede se la conquista della "doppietta nazionale", vale a dire Scudetto-Coppa Italia, possa bastare per considerare positiva la stagione della Vecchia Signora.

Ad intervenire sull'argomento è stato chi Juventus-Real Madrid l'ha guardata da fuori perché squalificato: vale a dire Miralem Pjanic.
Il centrocampista bosniaco ha parlato ai microfoni di Sky Sport ed ha dichiarato: "Se riuscissimo a vincere lo Scudetto e Coppa Italia, sarebbe un anno molto positivo. Sappiamo che esiste anche l'obiettivo di portare a casa la Champions e questo obiettivo ci sarà anche in futuro, ma vincere il settimo scudetto di fila sarebbe straordinario, è quello che vogliamo e dobbiamo assolutamente fare. Nel calcio lavoriamo tanto e sogniamo tanto e dietro la conquista dello scudetto c'è davvero tanto lavoro".

CR7: "Mi piace la Juve, grazie italiani"

Dopo la netta vittoria conquistata a Torino, Cristiano Ronaldo ha parlato della Juventus ed ha ringraziato i tifosi bianconeri per la standing-ovation ricevuta.



News correlate

Torna su