Chievo, Maran a un passo dall'esonero: pronto D'Anna

Il tecnico del Chievo paga un girone di ritorno al di sotto delle possibilità della squadra, che attualmente si trova a soli due punti dalla retrocessione

In casa Chievo sembra giunta alla conclusione la permanenza del tecnico Rolando Maran. L’esonero dell’allenatore clivense sembra ormai davvero a un passo nonostante la bella prova offerta dalla sua squadra nel match di ieri in casa del Napoli, dove il Chievo ha anche sfiorato un’incredibile vittoria prima della rimonta finale degli azzurri. Nelle prossime ore potrebbe arrivare l’inaspettato (ma neanche troppo) ribaltone in un momento davvero decisivo per il campionato della squadra, ma non solo.

Il Chievo si trova infatti attualmente al quindicesimo posto con 29 punti, gli stessi del Cagliari e due in più del duo Crotone-Spal. Se alla fine del girone d’andata la formazione clivense sembrava praticamente salva, un girone di ritorno da dimenticare ha riportato la squadra a un passo dal baratro. Con soli due punti di margine sulla zona retrocessione a sette giornate dal termine non si può certamente essere tranquilli. Per questo motivo il presidente Luca Campedelli si è preso qualche ora per riflettere sulla situazione della squadra e del tecnico Maran.

Chi al posto di Maran sulla panchina del Chievo?

La società clivense avrebbe già allertato Lorenzo D’Anna, attuale allenatore della formazione Primavera. D'Anna ha una lunga militanza nel Chievo: ha vestito la casacca della prima squadra dal 1994 al 2007 portandola dalla Serie B fino alla qualificazione ai preliminari di Champions League. Dopo la fine della sua carriera da calciatore ha deciso di intraprendere quella da allenatore, entrando prima nello staff tecnico e poi diventando guida della Primavera.

Rolando Maran, invece, siede sulla panchina del Chievo ormai dal lontano ottobre 2014, il che lo rende l’allenatore più longevo attualmente in attività in Serie A. L’attuale tecnico clivense era subentrato a Eugenio Corini e negli ultimi anni aveva sempre portato a casa l’obiettivo salvezza, a volte anche con molte giornate d’anticipo. Quest’anno il disastro, come confermano i soli 8 punti in dodici partite nel girone di ritorno. In caso di addio al Chievo, ci pensa il Bologna per la prossima stagione.

Napoli 2-1 Chievo, Giornata 31 Serie A TIM 2017/18

Gli highlights della sfida vinta ieri dal Napoli in rimonta per 2-1 sul Chievo.



News correlate

Torna su