Sampdoria, (ri) scocca l'ora di Strinic? Per Murru la stagione è finita col derby

Il terzino sinistro ex Cagliari, si è infortunato nei primissimi minuti del derby della Lanterna tra Sampdoria e Genoa: le sue condizioni fisiche

Il pareggio contro il Genoa, nel 116° Derby della Lanterna, ha lasciato intatte le possibilità di agguantare un posto nella prossima Europa League. Una lotta che la Sampdoria dovrà portare avanti al cospetto di Milan, Fiorentina, Atalanta e anche Torino. Tuttavia non ci sono buone notizie per Marco Giampaolo, specie mel reparto arretrato alla voce "infortuni". Proprio nel derby i blucerchiati hanno dovuto fare i conti con i problemi fisici prima di Nicola Murru e poi di Bartosz Bereszynski. Infortuni che hanno costretto Giampaolo a due cambi forzati (report e cronaca Sampdoria-Genoa), non riuscendo ad imprimere un ritmo diverso al match nella parte finale, cambiando qualcosa anche nel reparto avanzato.

PER MURRU LA STAGIONE E' GIA' FINITA?

E da quel che riporta il Secolo XIX, le condizioni fisiche di Nicola Murru destano parecchia preoccupazione. Il suo infortunio è nato nei primi minuti del match contro il Genoa, a seguito di un contrasto con Lapadula, che gli è finito sul ginocchio destro. Rimasto in campo qualche minuto, ha poi dovuto alzare bandiera bianca. Per lui si tratta di una distorsione al ginocchio, con interessamento del legamento collaterale mediale. Se la diagnosi sarà confermata, lo stop è stimabile tra i 45 e i 60 giorni, facendo chiudere all'ex Cagliari in anticipo la stagione. Per Bartosz Bereszynski invece, sono di nuovo emersi i problemi muscolari che lo avevano fermato sia contro l'Udinese che contro l'Inter. Per lui il recupero sarà più veloce, anche considerando che, domenica prossima contro la Juventus, il polacco sarà comunque fuori dai giochi perché squalificato.

TOCCA DI NUOVO A STRINIC?

Ecco che adesso si apre la possibilità di rivedere in campo il croato Ivan Strinic. L'ex Napoli è ormai promesso sposo del Milan, che lo preleverà a parametro zero, e dal 24 gennaio nel match interno contro la Roma non è praticamente sceso più in campo con la maglia blucerchiata. Coincidenza ha voluto che appena uscita la notizia del suo accordo col Milan, Strinic non abbia più messo piede in campo. Contro la Juventus è probabile che tocchi a Vasco Regini giocare sull'out di sinistra, poi si vedrà quel che accadrà nelle ultime sei giornate di campionato. A destra invece allo Stadium ci sarà Jacopo Sala, unica alternativa come terzino destro, anche se mai così troppo convincente.

LA SERIE A E’ VISIBILE IN STREAMING – LEGGI PER LE INFO

La sedia è blucerchiata e Ballardini non si siede...

Nella conferenza stampa di rito post derby con la Sampdoria, l'allenatore del Genoa, Davide Ballardini, si è "rifiutato" di sedersi sulla poltroncina blucerchiata per rispondere alle domande dei giornalisti.



News correlate

Torna su