Inter, squadra da reinventare senza Brozovic e Candreva: le possibili scelte di Spalletti

L'esterno ex Lazio è alle prese con un problema a una caviglia e potrebbe non recuperare in tempo per la sfida contro l'Atalanta

La lotta per un posto nella prossima Champions League entra nel vivo. Roma, Lazio e Inter sono vicinissime in classifica, racchiuse in appena un punto, e il prossimo week-end potrebbe risultare decisivo. La formazione nerazzurra ha però bisogno assoluto di vincere, sia per dimenticare il ko subito sul campo del Torino la scorsa settimana, sia per riprendere la propria rincorsa al quarto posto. D’altra parte Roma e Lazio si sfideranno nel derby, dunque una delle due o entrambe perderanno punti. Si tratta dunque di un’occasione da non fallire per abbandonare il quinto posto che al momento non porterebbe la squadra di Luciano Spalletti in Champions.

Torna Vecino, ma preoccupa Candreva

Tuttavia per questa sfida, il tecnico toscano potrebbe essere costretto a rinunciare a una delle sue pedine più importanti. Si tratta di Antonio Candreva, attaccante reduce da una buona stagione fin qui sebbene sembri colpito da un sortilegio che gli impedisce di trovare la via del gol. Le ultime notizie che arrivano dall’allenamento raccontano di come l’ex Lazio non si sia allenato con la squadra stamattina, il che potrebbe precludere la sua presenza in campo nella prossima gara di campionato.

Le buone notizie arrivano comunque da Matias Vecino, che invece ha preso parte alla seduta mattutina assieme a tutto il resto del gruppo. Il centrocampista uruguaiano è dunque abile e arruolabile in vista della sfida contro i nerazzurri di Bergamo. Restano invece da monitorare le condizioni di Candreva. Nel caso in cui l’esterno d’attacco non riuscisse a smaltire il problema alla caviglia in tempo per la rifinitura di domani, a questo punto sarebbe impossibile sperare in un suo recupero per la gara.

Le alternative di Spalletti

A Luciano Spalletti comunque non mancano le alternative valide sulla fascia. Nel caso in cui il tecnico nerazzurro decidesse di puntare sull’esperienza, potrebbe contare su Eder. L’alternativa porta invece il nome del giovane Yann Karamoh, a caccia come Candreva del primo gol in questa stagione. Sembra invece indubbio il ritorno dal primo minuto di Rafinha, apparso affaticato e dunque lasciato in panchina contro il Torino. L’ex Barcellona dovrebbe rilevare Borja Valero, apparso invece poco a suo agio nel ruolo di trequartista. Lo spagnolo potrebbe comunque ritagliarsi uno spazio in mezzo al campo assieme a Gagliardini, visto che Marcelo Brozovic è stato fermato per un turno dal giudice sportivo. Per il resto verrà confermata la formazione titolare vista a Torino, che non è comunque sembrata in disarmo a prescindere dal risultato finale dell’incontro.

I migliori gol della giornata, Giornata 31 Serie A TIM 2017/18 (VIDEO)

Non perderti le migliori realizzazioni del trentunesimo turno del campionato italiano di Serie A, ecco i gol più belli.



News correlate

Torna su