Atalanta-Inter finisce pari: tante occasioni ma nessuna rete

Il quarto anticipo della 32a giornata di Serie A finisce senza reti fra Atalanta e Inter: un punto per parte e una classifica che si muove poco

Termina senza reti la sfida tra Atalanta e Inter, quarto anticipo della trentaduesima giornata di Serie A. Dopo un primo tempo in cui la formazione di Gasperini si è fatta preferire, è uscita fuori quella di Spalletti nella ripresa. Alla fine però nessun gol ed un pareggio che potrebbe non servire a molto per entrambe le squadre.

LA PARTITA – Sul fronte formazioni ufficiali, Gasperini deve fare a meno dello squalificato Petagna, mentre ancora assenti e non convocati sia Ilicic che Spinazzola. La buona notizia arriva dal recupero del danese Cornelius. Nel solito modulo 3-4-2-1, Cristante e Gomez sulla trequarti con la sorpresa Barrow al centro dell’attacco. Per il resto c’è il recupero anche di Caldara in mezzo alla difesa. Spalletti deve fare a meno di Brozovic squalificato e Vecino che non ha ancora recuperato. Quindi a centrocampo, con Gagliardini, c’è l’utilizzo di Borja Valero. In difesa Miranda recupera ed è regolarmente in campo dal 1’. In avanti c’è il rientro dall’inizio di Rafinha a supportare Mauro Icardi. Sulle fasce a sinistra nessun dubbio con Perisic, mentre a destra c'è Cancelo con Santon in difesa.

Primo tempo, tante occasioni e nessun gol

Il primo tempo inizia su ritmi alti ma la prima annotazione riguarda l’Inter schierata in campo col 3-4-2-1 con Skriniar, Miranda e D’Ambrosio nel terzetto difensivo. In avanti invece Rafinha e Perisic a supportare Icardi. Ma l’Atalanta parte forte e al 5’ Gomez si divora il vantaggio: triangolo perfetto al limite con Cristante, Gomez tutto solo davanti a Handanovic batte a colpo sicuro, ma il suo destro termina a fil di palo sprecando tutto. I meccanismi difensivi dell’Inter vanno spesso in tilt, con Atalanta nuovamente pericolosa al 19’: lancio in profondità per Barrow che scappa a Miranda, il suo sinistro da posizione decentrata trova pronto Handanovic a deviare in corner. L'Inter è in enorme difficoltà e l'Atalanta sfiora ancora il vantaggio al 26’: Cancelo perde palla a destra e Goosens s'invola sulla fascia. Il suo cross in mezzo trova pronta la girata di Barrow che mette di pochissimo a lato. Il giovane attaccante di casa al 30’ costringe invece Handanovic ad un grande intervento: cross in mezzo di Gomez dalla sinistra, Barrow anticipa tutti ma il portiere sloveno è bravissimo con un guizzo a togliere la palla dall'angolino. Sul capovolgimento di fronte prima grande chance per l’Inter: Icardi e Rafinha inventano un contropiede, l'ex Barcellona lancia Perisic a sinistra che controlla e col mancino spara a rete, bravissimo Berisha ad alzare in corner. L’Atalanta abbassa i ritmi e al 43’ è sempre Perisic a divorarsi la rete: lancio perfetto di Gagliardini per Perisic, il croato parte in posizione regolare e s'invola verso Berisha. Però il suo diagonale col destro termina a fil di palo uscendo sul fondo.

Secondo tempo, l’Inter prende quota

Il secondo tempo si apre con un cambio nell’Atalanta, con Gasperini che inserisce un po’ a sorpresa Cornelius per Barrow. Ripresa che si apre con un’occasione Atalanta per Masiello al 52’: sugli sviluppi di un corner, il difensore nerazzurro colpisce col destro in diagonale, una deviazione rischia di beffare Handanovic. L’Atalanta non riesce ad essere però incisiva come nel primo tempo, con l’Inter che prende quota col passare dei minuti, sfiorando il vantaggio al 70’: palla in mezzo per Icardi che fa sponda all'indietro per Rafinha, il suo sinistro piazzato dall'altezza del dischetto termina però alto. Subito dopo l’ex Barcellona lascia il campo per far posto a Eder. Proprio quest’ultimo all’86’ innesca la terza grande chance per l’Inter: gran cross di Eder dalla destra, il suo pallone trova in mezzo la testa di Perisic, ma la deviazione del croato termina a lato di poco. Nel finale l’Atalanta è alle corde, con l’Inter che spinge sull’acceleratore. Spalletti inserisce anche Karamoh per Santon.

Serie A, le curiosità sulla 32ª giornata

Il video con numeri, statistiche e curiosità riguardanti la 32a giornata di Serie A.



News correlate

Torna su