Serie A, le pagelle di Lazio-Roma: Dzeko sfortunato, male Radu

Bene la Lazio nel secondo tempo, Radu si fa espellere nel finale. Pali di Bruno Peres e Dzeko, ecco le pagelle di Lazio-Roma

Un derby con diverse emozioni nel finale, soprattuto nel primo tempo. Tantissime interruzioni, anche perché l’adrenalina la fa da padrone. Allo scadere del primo tempo Bruno Peres colpisce il palo dopo un’imbucata di Nainggolan, ma il primo tempo termina sullo 0-0.

Nel secondo tempo meglio la Lazio, che inizia con il piede giusto e va vicina al gol in diverse occasioni. Marusic si divora una grande occasione, poi Radu prende il doppio giallo e la Lazio rimane in dieci. Nel finale tripla occasione per Dzeko, ma il punteggio rimane sullo 0-0. Ecco le pagelle di Lazio-Roma (report e cronaca del match)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Sul fronte formazioni ufficiali, Inzaghi continua a puntare sul modulo 3-5-1-1. Il tecnico laziale recupera Parolo e Lulic, con i due che partono entrambi dal primo minuto. In avanti, alle spalle dell'intoccabile Immobile, il ballottaggio tra Luis Alberto e Felipe Anderson è vinto dal brasiliano. Per Di Francesco ci sono le assenze sicure di Defrel e Perotti non convocati. Il tecnico giallorosso conferma il modulo usato contro il Barcellona: l'unica novità è Bruno Peres per Florenzi febbricitante. Per il resto in avanti Schick e Nanggolan appoggiano Dzeko.

LE PAGELLE DI LAZIO-ROMA: MALE RADU, PAROLO MIGLIORE IN CAMPO

Strakosha 6 - Non subisce molti tiri verso la porta. Pochi interventi, bene anche in uscita alta.

Luiz Felipe 7 - Bene in copertura, uno dei migliori della difesa della Lazio. Limita Dzeko, non lo fa mai muovere.

De Vrij 6.5 – Molto bene in posizionamento, lascia davvero poco spazio. Solita partita di consistenza del difensore olandese.

Radu 5 - Indecisione difensiva sul palo di Bruno Peres, prende due gialli evitabili e lascia i suoi in dieci.

Marušić 5.5 – Qualche errore di troppo, compie troppe sbavature. Lascia solo Dzeko in un paio di occasioni.

Parolo 6.5 – Fa una gran partita, non sbaglia nulla. Un paio di occasioni da gol non sfruttate, ma è praticamente ovunque.

Leiva 6 – A parte il cartellino giallo che gli limita la prestazione, gioca una buona gara in entrambe le fasi.

Milinkovic-Savic 5.5 – Manca un po’ troppo, soprattutto nel finale. Troppe giocate poco ragionate.

Lulic 5.5 – Qualche sbavatura di troppo, spesso concede il fianco agli avversari. In difficoltà in alcune fasi del match. Dal 60’ Lukaku 6 – Da buona profondità alla Lazio, attacca con costanza.

Anderson 6 – Una buona partita, ha provato a sbrogliare qualche situazione. Ma non riesce mai a cambiare passo. Dal 59’ Luis Alberto 5.5 – Non entra bene in partita, sbaglia in diverse occasioni.

Immobile 5.5 – Viene contenuto molto bene dalla difesa, non ha molte occasioni da gol. Viene cercato poco dai compagni. Dall’82’ Bastos s.v.

LE PAGELLE DI LAZIO-ROMA: DZEKO SFORTUNATO, MALE JUAN JESUS

Alisson 6 – Corre qualche pericolo, soprattutto quando gioca il pallone con i piedi. Ma mantiene la porta inviolata.

Fazio 6.5 – La sua fisicità è decisiva, non sbaglia praticamente nulla. DI testa e in copertura sta vivendo una stagione unica.

Manolas 6.5 – Non rischia quasi mai, anticipa sempre e riesce sempre ad anticipare le giocate degli attaccanti laziali. Dal 74’ Florenzi 6 – Entra bene in campo, dà una marcia in più ai giallorossi.

Juan Jesus 5.5 – Troppe sbavature, rischia troppo quando deve giocare il pallone. Spesso perde il duello con Immobile.

Peres 6.5 – Spinge molto, soprattutto nel primo tempo. Ha una grande occasione, ma non la sfrutta. Solo il palo gli nega la gioia del gol. Dall’82’ El Shaarawy s.v.

Strootman 6 – Recupera molti palloni, si muove molto in mezzo al campo. Nel finale paga la stanchezza.

De Rossi 5 – Poco brillante, non riesce quasi mai a verticalizzare come sa fare. Troppi errori in fase di costruzione.

Kolarov 6.5 – Un moto perpetuo, non si ferma mai. L’ex di turno diventa devastante e mette in difficoltà la Lazio.

Nainggolan 5.5 – Nel momento in cui serviva la sua cattiveria perde lucidità e inizia a sbagliare tutto.

Schick 6 – Non eccelle in una partita fisica, ma fa buonissimi movimenti. Una nota positiva: si sacrifica molto in fase difensiva. Dal 55’ Under 6 – Porta un po’ di movimento, si muove bene tra le linee.

Džeko 6.5 – Non viene servito moltissimo, colpisce una traversa e sciupa un paio di occasioni. Rimane comunque il più pericoloso.

TUTTI I GOL SERIE A

Rimani aggiornato con tutti i gol Serie A proposti da SportNotizie 24



News correlate

Torna su