Di Francesco: "Non potevo chiedere di più alla squadra. I pali? Siamo abbonati"

Il tecnico della Roma ha parlato dopo il pareggio rimediato contro la Lazio nel derby della Capitale. In casa giallorossa c'è rammarico per i due pali colpiti

Dopo la storica impresa realizzata contro il Barcellona, con la Roma capace di battere 3-0 Messi e compagni, qualificandosi per i quarti di finale di Champions League, questa sera la squadra giallorossa era chiamata ad affrontare la Lazio nel derby della Capitale, nel tentativo di ripeter anche in campionato le grandi prestazioni fornite in Europa.

Alla fine Dzeko e compagni hanno impattato 0-0 contro la Lazio, fermati 2 volte dai pali: nel primo tempo è stato Bruno Peres a colpire il palo, mentre negli istanti finali del match è arrivata la clamorosa traversa colpita da Dzeko, con un bellissimo colpo di testa. 

Lazio-Roma, Di Francesco si accontenta del pareggio 

Al termine della sfida giocata contro la Lazio, Eusebio Di Francesco ha parlato ai microfoni di Premium Sport, dicendosi soddisfatto della prestazione offerta dalla sua squadra: ""E' stata una partita sporca, giocata sul filo dell'episodio. Non era facile dopo il grande entusiasmo della Champions. Ci teniamo stretto questo pareggio, ma c'è rammarico per le occasioni avute nel finale: quest'anno siamo abbonati con i pali e le traverseTutte e due le squadre hanno buttato spesso la palla lunga e questo è accaduto anche perché il derby è una partita diversa dalle altre, nessuna delle due voleva perdere. Vanno dati dei meriti alla Lazio che è scesa in campo con grande temperamento, ma questa sera non potevo chiedere di più ai ragazzi".

Lazio-Roma, Di Francesco parla di Manolas, Dzeko ed El Shaarawy

Intervenuto ai microfoni di Premium Sport dopo il pareggio ottenuto contro la Lazio, Di Francesco si è soffermato a parlare di Manolas, Dzeko ed El Shaarawy: "Manolas? Ha preso una botta ed ha avuto i crampi. Lui ha giocato lo stesso stare anche se aveva la febbre, ma alla fine non ha retto muscolarmente e l'ho cambiato. Niente turnover perDzeko? Vedremo, dipende anche dalle sue sensazioni. Lui è sempre pericoloso anche se in alcuni momenti stasera ha sbagliato alcune scelte. El Shaarawy? E’ entrato benissimo, nell'ultimo periodo, pur avendo meno spazio rispetto a prima, sta facendo bene. Da Stephan mi aspetto sempre molto".

Spalletti: "Lazio-Roma? Io non gufo più"

L'ex allenatore giallorosso, oggi tecnico dell'Inter, ha parlato della sfida tra Lazio e Roma.



News correlate

Torna su