Inzaghi: "Con un pò di fortuna potevamo vincere. Champions? Lotteremo fino alla fine"

Il tecnico dei biancocelesti ha parlato dopo il pareggio rimediato contro la Roma, ribadendo come la sua Lazio lotterà fino alla fine per la Champions League

Dopo la cocente eliminazione subita in Europa League, la Lazio di Simone Inzaghi era chiamata a reagire nel derby contro la Roma, in un match molto importante in chiave qualificazione alla prossima edizione di Champions League. 
La risposta della squadra biancoceleste è arrivata, con Immobile e compagni che, pur non riuscendo ad ottenere i tre punti, hanno fornito una prestazione convincente per larghi tratti del match, soffrendo nel finale giocato in dieci uomini per l'espulsione di Radu.

Con il punto conquistato contro la Roma, la squadra allenata da Simone Inzaghi si trova a pari punti con la Roma - con un punto di vantaggio sull'Inter di Spalletti - e in questo momento sarebbe qualificata alla massima competizione continentale per club. 

Lazio-Roma, Inzaghi fa i complimenti alla sua squadra

Dopo il pareggio ottenuto contro la Roma nel derby della Capitale, Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di Premium Sport, commentando la prestazione fornita dalla sua squadra: "Voglio fare i complimenti ai ragazzi perché sono stati bravissimi. Non era facile, ma abbiamo reagito alla grande dopo l’eliminazione dall’Europa LeagueProbabilmente con un pizzico di fortuna in più avremmo anche potuto vincere. Dopo l'espulsione di Radu abbiamo sofferto un pò,ma per il resto non abbiamo concesso quasi niente ad una grande Roma. Nonostante la trasferta a Salisburgo affrontata due giorni fa e, nonostante abbia cambiato pochissimi interpreti, ce la siamo giocati fino alla fine. Ho fatto i complimenti alla squadra"

Lazio-Roma, Inzaghi parla della lotta Champions e di Felipe Anderson

Nel corso del post-partita tra Lazio e Inter poi, Simone Inzaghi ha parlato della lotta Champions e della sostituzione di Felipe Anderson: "Probabilmente nella lotta Champions siamo gli intrusi, ma dopo 32 partite non può essere un caso. Senza di noi, la corsa alla prossima edizione della Champions sarebbe già chiusa. Ora siamo lì e ci giocheremo le nostre carte nel migliore dei modi. Il cambio di Felipe Anderson? Stava giocando molto bene e ci sta non essere felici di uscire. E’ stato comunque molto bravo, è rientrato nel migliore dei modi e ci sta dando grande qualità. Quando è mancato Luis Alberto ha fatto grandissime cose: in questo momento esiste questo dualismo, ma sono contentissimo di entrambi".

Spalletti: "Lazio-Roma? Io non gufo più"

L'ex allenatore giallorosso, oggi tecnico dell'Inter, ha parlato della sfida tra Lazio e Roma.



News correlate

Torna su