William Hill IT Italiano

Atalanta-Milan finisce 1-1: Masiello al 92' agguanta i rossoneri

Atalanta e Milan pareggiano 1-1 all'Atleti Azzurri d'Italia, chiudendo di fatto la corsa alla prossima Europa League a loro favore

Il primo posticipo della 37esima giornata di Serie A finisce col risultato di 1-1 fra Atalanta e Milan. Rossoneri avanti col destro di Kessié al 61', pari orobico con Masiello al minuto 92. Il Milan a questo punto è aritmeticamente qualificato alla prossima Europa League, da vedere ancora se da sesto o settimo. L'Atalanta praticamente anche: con un pareggio a Cagliari sarebbe settima sicura, ma anche perdendo può contare una differenza reti migliori rispetto alla Fiorentina (+19 contro +12) (leggi la classifica aggiornata).

LA PARTITA - Sul fronte formazioni, Gasperini conferma il solito modulo 3-4-2-1. Davanti a Berisha, difesa a tre composta da Toloi, Caldara e Masiello. A centrocampo linea a quattro con Castagne, De Roon, Freuler e Gosens In avanti saranno Cristante e Gomez a innescare Barrow. Gattuso riparte dal 4-3-3, anche se con qualche cambio. Donnarumma tra i pali, con Abate, Bonucci, Romagnoli e Rodriguez in difesa. A centrocampo largo a  Kessiè, Biglia e Bonaventura, mentre in avanti Suso, Kalinic e Calhanoglu.

PRIMO TEMPO, POCHE EMOZIONI

Il primo tempo si gioca sotto un costante diluvio. Dopo un paio di duri interventi di Masiello e Abate, sanzionati col cartellino giallo da Guida, la partita prende ritmo. Grande intensità in mezzo al campo, anche se di vere e proprie occasioni non ne arrivano. L'Atalanta nel finale ha però una grande chance per passare in vantaggio al 42': tiro a botta sicura di Cristante, murato da Rodriguez, poi ci prova Freuler, ma anche lo svizzero sbatte addosso a Biglia; infine tocca ancora a Cristante ed è ancora una volta provvidenziale Rodriguez.

SECONDO TEMPO, KESSIE SEGNA IL GOL DELL'EX

Il secondo tempo si apre con un cambio nel Milan, fuori il malconcio Biglia e dentro Montolivo. Ma soprattutto accadono molte cose. Innanzitutto l'Atalanta spinge sull'acceleratore, con Cristante che impegna due volte Donnarumma in rapida successione. Ma è al 55' che arriva un'altra grande chance: sul calcio d'angolo del Papu, colpo di testa di Cristante con respinta di Donnarumma e Caldara si mangia un gol a un metro dalla porta. Poco dopo Gasperini manda in campo Ilicic per Barrow, ma è il Milan al 61' a passare in vantaggio con Kessié: triangolo riuscito con Montolivo che serve Kalinic al limite, il croato viene anticipato ma sulla palla vagante il destro all'angolino dell'ex di turno fredda Berisha. Il match s'innervosisce, con l'Atalanta che resta in dieci uomini col rosso diretto sventolato a Toloi per un applauso ironico all'arbitro Guida al 66'. La parità numerica viene ristabilita al 76', quando Montolivo colpisce duramente Gomez e viene anch'egli espulso direttamente. L'Atalanta ci prova sino alla fine, trovando il pareggio al 92' con Masiello: cross perfetto di Ilicic dalla destra e Masiello, appostato sul secondo palo e dimenticato da Abate, fa 1-1.

ULTIMI VIDEO GOL E HIGHLIGHTS SERIE A

I video con i gol e gli highlights degli ultimi match della Serie A di volta in volta giocati.



News correlate

Torna su