William Hill IT Italiano

Juventus, poker di Allegri: il tecnico bianconero resta a Torino?

Con il pareggio conquistato a Roma, la Juventus ha vinto il settimo scudetto consecutivo, il 4 dell'era targata Massimiliano Allegri

Il pareggio conquistato a Roma ha sancito la vittoria del settimo scudetto di fila da parte della Juventus - il 34esimo nella sua storia - con Massimiliano Allegri capace di mettere a segno il poker di campionati vinti in modo consecutivo.

Quello conquistato ieri sera allo Stadio Olimpico è stato, con ogni probabilità, lo scudetto più sofferto della serie dei 7 vinti negli ultimi 7 anni. Per tutto l'arco del campionato infatti, la Vecchia Signora ha dovuto fare i conti con un grande avversario: il Napoli di Maurizio Sarri. La Juventus ha dovuto rincorrere a lungo in classifica Insigne e compagni, ma non ha mai perso la convinzione di potersi cucire sul petto lo scudetto per la settima volta consecutiva.

Juventus, Allegri si gode lo scudetto e pensa al futuro

Il protagonista assoluto dei successi della Vecchia Signora si chiama Massimiliano Allegri: il tecnico bianconero infatti ha dimostrato ancora una volta di saper gestire alla grande un gruppo di grande qualità, riuscendo a stemperare la tensione dei rari momenti di difficoltà. I suoi meriti però, sono evidenti anche nella gestione delle partite e nelle scelte di natura tecnica che poche volte ha sbagliato, sfruttando al meglio l'enorme qualità che aveva a disposizione. 

Al termine della partita, Allegri ha parlato ai microfoni dei cronisti presenti allo Stadio Olimpico e, soffermandosi sul suo futuro, ha dichiarato. "Se la Juventus non decide di mandarmi via, io resto a Torino. In questo momento la priorità è festeggiare, poi ci metteremo a tavolino con lucidità per parlare della prossima stagione, quando tutti partiranno da zero punti. L'importante sarà avere gli stimoli giusti. Il gioco? Siamo ancora il miglior attacco e la miglior difesa, basta teoria: i tifosi vogliono i trofei e glieli do. Contro il Napoli all'andata saremmo potuti finire a -7. Dopo il match di ritorno invece, i ragazzi sono stati bravi a non andare in difficoltà. Ai ragazzi vanno fatti i complimenti per questa impresa leggendaria. Buffon? Non so se questa sarà la sua ultima stagione, questo lo deciderà soltanto lui".

Allegri: "Macché Allegrismo, è questione di pratica"

Il tecnico bianconero è intervenuto in conferenza stampa dopo il pareggio ottenuto allo Stadio Olimpico che ha regalato alla Juventus il settimo scudetto consecutivo.



News correlate

Torna su