Ferrero e i cori razzisti: 'Erano quattro scappati di casa, la nostra tifoseria è esemplare'

Il presidente della Sampdoria ha commentato l'episodio dei cori razzisti che ha portato alla momentanea sospensione del match contro il Napoli

Uno dei due posticipi della trentasettesima giornata di Serie A ha visto il Napoli espugnare Marassi e battere la Sampdoria 2-0 grazie alle reti di Milik e Raul Albiol. Una vittoria che è servita a poco visto che la Juventus, grazie al pari nell'altro posticipo contro la Roma per 0-0, si è laureata matematicamente campione d'Italia. Ma il match di Genova ha fatto discutere soprattutto per i cori di discriminazione territoriale che hanno portato alla sospensione della gara poco dopo la rete del centravanti polacco degli azzurri. Un episodio che ha portato il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, a scendere in campo e a cercare di placare gli animi.

IL COMMENTO DI FERRERO

Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, ha voluto commentare l'accaduto attaccando duramente i protagonisti dei cori, apostrofandoli come "Quattro scappati di casa" e difendendo il resto della tifoseria della Sampdoria, sottolineando come si tratti di sostenitori esemplari. Queste le sue parole, rilasciate al termine della partita contro il Napoli:

"La nostra è una tifoseria esemplare, chi fa certi gesti non appartiene al calcio. Il calcio è amore, è passione in ogni città. La Samp è un'isola felice, cosa c'entrano quattro scappati di casa con il calcio. Sono dovuto scendere in campo per cercare di calmare la tifoseria e sono stato pure infamato".

LA STAGIONE DELLA SAMPDORIA

Quella della Sampdoria, a prescindere dall'episodio di ieri e dalla sconfitta contro il Napoli, è stata una buona stagione. I blucerchiati sono stati in lotta per un piazzamento in Europa fino alla scorsa settimana e nel corso dell'annata si sono tolte anche alcune soddisfazioni come quella di battere la Juventus in casa e la Roma allo stadio Olimpico. Bisognerà vedere, adesso, quale sarà il progetto per il prossimo anno visto che partirà almeno una pedina importante a centrocampo, con Torreira e Praet sempre al centro di varie voci di mercato, e con il futuro del tecnico, Marco Giampaolo, ancora da definire.

SAMPDORIA-NAPOLI 0-2

Tutte le azioni salienti e le reti del match vinto dal Napoli contro la Sampdoria per 2-0.



News correlate

Torna su