Milik si è ripreso il Napoli: "Sono felice qui, ma l'anno prossimo..."

L'attaccante polacco del Napoli ha pienamente recuperato dai gravi infortuni delle ultime stagioni ed ora pensa al Mondiale in Russia

Ieri sera il Napoli di Maurizio Sarri si è imposto 2-0 sul campo della Sampdoria, centrando il record di punti (88) nella storia del club campano.

I tre punti ottenuti a Genova però, non sono bastati alla squadra di Sarri per tenere viva la lotta scudetto fino all'ultima giornata: la Juventus infatti è riuscita ad uscire indenne da Roma - pareggiando 0-0 contro la squadra giallorossa di Eusebio Di Francesco - ed ha conquistato matematicamente il settimo scudetto consecutivo.

Sul fronte Napoli però, a Marassi, è arrivata un'ulteriore conferma del pieno recupero di Arkadiusz Milik, autore del bellissimo gol che ha sbloccato il match. 

Napoli, Milik è tornato e chiede più spazio

Dunque nel corso della prossima stagione, il Napoli potrà tornare a contare su un Milik pienamente recuperato e pronto a dare il suo contributo alla causa azzurra.

L'attaccante polacco ha parlato del suo rapporto con il Napoli, guardando anche al futuro e, come riportato da Gazzette.it, ha dichiarato: "Mi sento bene e sono felice a Napoli. Adesso voglio giocare il più possibile. Speriamo che il prossimo anno sia così. Ora c'è il Mondiale, per me non è finita la stagione. Il nostro obiettivo ormai era il record di punti, ma vogliamo vincere anche la prossima gare e raggiungere i 91 punti. Siamo sereni ma dobbiamo lavorare duro e vincere contro il Crotone".

Dunque Milik chiede più spazio al Napoli in vista della prossima stagione e, con Mertens che potrebbe lasciare la città campana, non è difficile ipotizzare che l'anno prossimo l'ex calciatore dell'Ajax possa essere l'attaccante di riferimento della squadra azzurra. 

Sarri: "Scudetto perso a Firenze... in albergo"

Il tecnico degli azzurri ha commentato la stagione del Napoli, indicando il momento in cui la squadra ha perso lo scudetto.



News correlate

Torna su