Franck Kessiè, l'unico vero grande acquisto del Milan

Il centrocampista ivoriano, acquistato l'estate scorsa dall'Atalanta, si è rivelato un grande affare per la società rossonera

Il Milan, grazie al pareggio di ieri contro l'Atalanta per 1-1, si è qualificato aritmeticamente alla prossima edizione dell'Europa League. I rossoneri, però, dovranno battere la Fiorentina per non rischiare di farsi superare proprio dalla squadra bergamasca e arrivare settimi in classifica, che comporterebbe il dover iniziare la preparazione con largo anticipo essendoci i preliminari di coppa, che comincerebbero a metà luglio. Un risultato, comunque, al di sotto delle aspettative di inizio stagione, dopo una campagna acquisti da quasi 250 milioni di euro.

MILAN, GRANDE AFFARE CON KESSIE'

Una campagna acquisti che ha fatto discutere non poco per il rendimento di alcuni giocatori. Ma c'è un calciatore su tutti che, invece, ha stupito positivamente ed è il centrocampista ivoriano, Franck Kessié, autore di un'altra ottima prestazione ieri contro l'Atalanta, caratterizzata anche dalla momentanea rete del vantaggio. L'ivoriano è stato acquistato proprio dalla società bergamasca l'estate scorsa in un'operazione complessiva da quasi 30 milioni di euro tra prestito e obbligo di riscatto. Kessié è stato quasi sempre presente in quest'annata, con 36 presenze e 5 reti all'attivo in campionato, oltre a quattro assist. Un rendimento che permetterà ai rossoneri di ripartire proprio da lui il prossimo anno. Un giocatore che, nonostante la giovane età, essendo un classe 1996, ha mostrato grande personalità, cercando spesso di prendere in mano la squadra rossonera per trascinarla alla vittoria.

LA DELUSIONE DEL MILAN

La grande delusione del Milan di questa stagione, invece, è stato sicuramente il centravanti croato, Nikola Kalinic, acquistato dalla Fiorentina l'estate scorsa per 30 milioni di euro. Un investimento che non è stato giustificato dal rendimento del giocatore, che ha messo a segno solo 5 reti nelle 30 apparizioni in campionato. I tifosi lo hanno preso di mira e l'autorete messa a segno in finale di coppa Italia non migliora le cose tanto che il tecnico rossonero, Gennaro Gattuso, ha chiesto ai propri sostenitori, in vista della prossima partita contro la Fiorentina, che sarà l'ultima di campionato e si giocherà al Meazza, di non fischiare né l'attaccante né Gigio Donnarumma, altro giocatore finito al centro delle polemiche dopo le ultime prestazioni insufficienti.

L'APPELLO DI GATTUSO

Il tecnico del Milan ha fatto un appello ai propri tifosi in vista dell'ultima giornata di campionato.



News correlate

Torna su