William Hill IT Italiano

Serie A, Giudice Sportivo: ammenda e diffida per la Sampdoria

Sono puntualmente arrivate le decisioni del giudice sportivo, con particolare riferimento anche al comportamento tenuto dalla gradinata blucerchiata durante Sampdoria-Napoli

Due giorini dopo la disputa del 37esimo e penultimo turno di campionato, sono arrivate puntuali le decisioni del giudice sportivo di Serie A Gerardo Mastrandrea. C'era attesa soprattutto per conoscere le sanzioni riguardanti la Sampdoria, dopo i cori che la propria Gradinata  ha "riservato" a Napoli durante il match del Ferraris tra blucerchiati e azzurri. Cori altamente offensivi e passibili di discriminazione territoriale, che hanno portato prima l'arbitro Gavillucci a sospendere il match a metà secondo tempo e poi il presidente doriano, Massimo Ferrero, a scendere in campo per cercare di placare gli animi (qui le parole di Ferrero sull'accaduto).

IL COMUNICATO SULLE SANZIONI PER LA SAMPDORIA

Ecco la parte del comunicato riguardo le sanzioni per la società Sampdoria dopo i cori contro Napoli: "Ammenda di € 20.000,00 con diffida: alla Soc. SAMPDORIA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, intonato cori denigratori di matrice territoriale nei confronti dei tifosi della squadra avversaria, che inducevano l'arbitro a sospendere la gara per tre minuti; sanzione attenuata ai sensi dell'art 13 comma 1 lettera c) CGS, visto anche l'intervento personale e diretto del Presidente della soc. Sampdoria al fine di far cessare definitivamente i cori denigratori."

TI PIACE SCOMMETTERE? REGISTRATI SUL MIGLIOR BOOKMAKER ONLINE  - BET365 OFFRE IL 100% DI BONUS

GLI SQUALIFICATI IN VISTA DELL'ULTIMA GIORNATA

In vista dell'ultima giornata di campionato, il Giudice Sportivo ha squalificato ben 11 giocatori, dopo le sanzioni subite nel 37° turno.

CALCIATORI ESPULSIS QUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

VERETOUT Jordan Marcel G (Fiorentina): per comportamento non regolamentarein campo; già diffidato (Decima sanzione); per avere, al 50°del secondo tempo, durante un'azione digiuoco, colpito con un calcio alla gamba un calciatore avversario, senza alcuna possibilità digiocare il pallone.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 5.000,00

TOLOI Rafael (Atalanta): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (Settima sanzione);per avere, al 19° del secondo tempo, all'atto del provvedimento di ammonizione, indirizzato all'Arbitro, in maniera plateale e prolungata, un applauso ironico; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

MONTOLIVO Riccardo (Milan): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

NAINGGOLAN Radja (Roma): doppia ammonizione per comportamento scorretto neiconfronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BEHRAMI Valon (Udinese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

BORINI Fabio (Milan): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quintasanzione).

CIONEK THIAGO Rangel (Spal 2013): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; giàdiffidato (Quinta sanzione).

GUIMARAES BILHER Everton Luiz (Spal 2013): per comportamento scorretto nei confrontidi un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

HELANDER Filip Viktor (Bologna): per comportamento scorretto nei confronti di unavversario; già diffidato (Quinta sanzione).

MASIELLO Andrea (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; giàdiffidato (Quinta sanzione).

SALAMON Bartosz (Spal 2013): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).

Serie A, la 37esima giornata in parole

Numeri, statistiche e curiosità sull'ultimo turno di campionato giocato.



News correlate

Torna su