William Hill IT Italiano

Napoli, De Laurentiis rilancia e prova a convincere Sarri a restare

Ieri è andato in scena un faccia a faccia sereno tra Aurelio De Laurentiis e Maurizio Sarri, con il rinnovo del tecnico che si avvicina

Con la vittoria ottenuta a Marassi contro la Sampdoria, il Napoli di Maurizio Sarri ha conquistato il record di punti (88) in campionato nella storia del club partenopeo.

Dunque, anche se l'obiettivo scudetto è sfumato sul più bello - quando i tifosi azzurri iniziavano ad assaporare la possibilità di tornare a festeggiare il tricolore dopo quello conquistato ai tempi di Diego Armando Maradona - la stagione condotta dal Napoli è stata assolutamente straordinaria e, in tale senso, i meriti di Maurizio Sarri sono assolutamente indiscutibili. 

TI PIACE SCOMMETTERE? REGISTRATI SUL MIGLIOR BOOKMAKER ONLINE  - BET365 OFFRE IL 100% DI BONUS

Napoli, incontro De Laurentiis-Sarri: si va verso il rinnovo?

Nella giornata di ieri è andato in scena il tanto atteso incontro tra Aurelio De Laurentiis e Maurizio Sarri, con le parti che si sono riavvicinate.

Il Presidente del Napoli ha avanzato una proposta di rinnovo molto importante al tecnico toscano, mettendo sul tavolo un contratto da tre milioni di euro più uno di bonus legato alla partecipazione alla Champions League. In altre parole dunque, a meno di catastrofi sportive, Sarri guadagnerebbe 4 milioni di euro a stagione fino al 2021 e in questo modo il suo stipendio sarebbe sullo stesso livello di quello degli allenatori di fascia-medio alta.

Il Presidente del Napoli inoltre ha dato garanzie a Sarri sulla volontà di mantenere il club ai vertici, mettendogli a disposizione una rosa competitiva sui due fronti: campionato e Champions League. La risposta dell'allenatore toscano è attesa in tempi brevi, ma in questo momento prevale l'ottimismo.

Sarri: "Scudetto perso a Firenze... in albergo"

Il tecnico degli azzurri ha commentato la stagione del Napoli, indicando il momento in cui la squadra ha perso lo scudetto.



News correlate

Torna su