Inter, Icardi vicino al rinnovo: i dettagli e le cifre

Sembra essere vicina alla fumata bianca la trattativa per il rinnovo di Mauro Icardi con l'Inter nonostante le voci delle ultime settimane

Tanto tuonò che non piovve. Dopo le tante voci sul possibile addio Mauro Icardi sembra vicino al rinnovo con l'Inter. I nerazzurri, nonostante siano impegnati sul fronte cessioni per recuperare quei 40 milioni di euro di plusvalenze per chiudere il bilancio in pareggio ed eliminare definitivamente i paletti imposti dal fair play finanziario, hanno cominciato a parlare con l'entourage dell'argentino, in particolar modo con la moglie e agente, Wanda Nara, e la fumata bianca sembra vicina. L'Inter, dunque, ripartirà da Mauro Icardi, capocannoniere dell'ultimo campionato con 29 reti insieme ad Immobile, la prossima stagione.

ICARDI RINNOVA

Mauro Icardi sembra ad un passo dal rinnovo di contratto con l'Inter. Il centravanti argentino, che ha un accordo fino al 2021 a 4,5 milioni di euro a stagione, dovrebbe prolungare di un anno, firmando fino al 2022, con l'ingaggio che sarà portato a 6,3 milioni di euro a stagione più bonus, per un totale di 8 milioni. Questa è l'offerta della società nerazzurra, mentre Wanda Nara chiede un ingaggio da 9 milioni complessivi, ma l'impressione è che, alla fine, si giungerà un accordo. Il nodo da sciogliere riguarda la clausola rescissoria, attualmente a 110 milioni di euro ed esercitabile tra il 1 e il 15 luglio. L'Inter vorrebbe eliminarla definitivamente, mentre l'entourage del capitano nerazzurro vorrebbe tenerla e, probabilmente, nel caso ciò avvenga questa sarà alzata almeno a 150 milioni di euro. Sembrano lontane le voci che volevano la Juventus su Maurito, pronta ad offrire 50 milioni di euro più il cartellino di Gonzalo Higuain. Anche il direttore sportivo, Piero Ausilio, l'altra sera, ha ribadito la volontà di voler continuare con Icardi il prossimo anno, quando ci sarà da onorare al massimo il ritorno in Champions League dopo sette anni.

ANCHE SKRINIAR VERSO IL RINNOVO

L'Inter è intenzionata a blindare l'altro suo miglior elemento in rosa: Milan Skriniar. Nonostante le voci di mercato e l'interesse del Manchester City, arrivato ad offrire 60 milioni di euro, il centrale slovacco ha ribadito la sua volontà di restare a Milano, anche attraverso le parole del suo agente. Volontà che sarà assecondata anche dalla società nerazzurra con un rinnovo di contratto che porterà il giocatore a percepire 2,2 milioni di euro più bonus, con ingaggio raddoppiato rispetto a quanto guadagnato quest'anno.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

SPALLETTI SU ICARDI

Il tecnico dell'Inter ha parlato della possibile permanenza del centravanti argentino.



News correlate

Torna su