Napoli, la priorità non è il centravanti

Gli azzurri non hanno tra le loro priorità l'acquisto di un centravanti nonostante i rumors su un possibile interesse per Belotti

Il Napoli continua a muoversi sul mercato per completare la rosa a disposizione del tecnico, Carlo Ancelotti. Una rosa che, in questo momento, non prevede la priorità di muoversi sul mercato per acquistare un centravanti, anche alla luce dei tanti attaccanti attualmente presenti in rosa. Oltre a Milik e Inglese, inoltre, è in arrivo dalle vacanze post Mondiale Dries Mertens, che può giocare sia sulle fasce che al centro. La priorità, dunque, resta un esterno di difesa e, dopo gli obiettivi sfumati Vrsaljko e Arias, sembra che l'obiettivo numero uno sia Malcuit, seguito a lungo anche dalla Roma.

Napoli, Grassi verso il Parma.

NAPOLI, I RUMORS SU BELOTTI

Pur non essendo una priorità, continuano a susseguirsi i rumors in casa Napoli sulla ricerca di un centravanti. L'ultimo nome accostato agli azzurri è quello del centravanti del Torino, Andrea Belotti. I dialoghi tra il club partenopeo e l'entourage dell'attaccante della Nazionale italiana sarebbero in uno stato molto avanzato, con un accordo sulla base di un contratto quinquennale a 3,5 milioni di euro a stagione. L'ostacolo è rappresentato proprio dal Torino, con Urbano Cairo che ha fatto sapere di non essere disposto a trattare per meno di 65 milioni di euro, a fronte di una presunta offerta da 50 milioni di euro.

DE LAURENTIIS E IL CENTRAVANTI

Presunta offerta quella del Napoli perché il patron, Aurelio De Laurentiis, intervistato ai microfoni di Radio Kiss Kiss, ha smentito categoricamente che la priorità sia un centravanti:

"Falsità! Ipocrisia solo di chi non è dentro un club e non conosce il contesto esistente può affermare. Capisco che chi fa il tifoso non è dentro un club, così come il giornalista che però sugli acquisti possibili può lavorare in maniera più semplice, senza creatività che invece serve. Il tifoso vorrebbe sempre il fantacalcio perché lo diverte, è una cosa da bar. Poi che uno fallisca o meno interessa poco a loro, perché ne verrebbe un altro, dimenticano del fallimento e che io con umiltà sono ripartito dalla C. Così come dalla D inizierò col Bari".

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

ULTIMI VIDEO SUL CALCIO ITALIANO

Gli ultimi video, le analisi, le statistiche, le interviste, le curiosità e le notizie di mercato sul calcio italiano.



News correlate

Torna su