Roma adesso è crisi: i giallorossi durano un tempo, pari con il Chievo

Dopo la sconfitta di San Siro, la Roma non rialza la testa. Subisce la rimonta del Chievo, pari all'Olimpico

Roma, sei bella a metà. La sconfitta di San Siro non ha scosso di molto gli animi dei giallorossi, la formazione di Di Francesco dopo la rete di Cutrone nel finale con il Milan subisce la rimonta del Chievo e davanti ai propri tifosi non va oltre il pareggio nonostante il doppio vantaggio della prima frazione.

E adesso sono soltanto cinque punti in quattro partite, solo una vittoria ed un periodo che potrebbe essere di crisi a pochi giorni dall'esordio ufficiale in Champions League.

Le scelte di Di Francesco e D'Anna

Il tecnico della Roma torna al passato e mette in soffitta l'idea della doppia punta, i giallorossi si presentano con un 4-3-3 senza Javier Pastore e Fazio, gli argentini sono sostituiti rispettivamente da Pellegrini e Juan Jesus. In avanti c'è Edin Dzeko affiancato da Under ed El Sharaawy. E' proprio il Faraone dopo soltanto dieci minuti gioco a spedire alle spalle di Sorrentino, bravo l'ala giallorossa ad anticipare Tomovic sul traversone della destra di Florenzi. Dopo venti minuti, esattamente alla mezz'ora di gioco la squadra di Di Francesco prova a mettersi al sicuro, arriva infatti la prima rete con la nuova maglia di Bryan Cristante grazie al servizio di Dzeko. Il primo tempo si conclude con il doppio vantaggio giallorosso.

Nessun cambio in avvio di secondo tempo e subito occasione per la Roma di chiudere il match ma è bravo il portiere del Chievo a salvare su Pellegrini. Dopo pochi minuti ci pensa però Valter Birsa a rimettere in piedi la sfida, lo sloveno mette a segno un gol dei suoi senza lasciare scampo ad Olsen.

La mancata risposta

La Roma dopo il gol di Birsa si spegne, cominciano i fantasmi delle sfide precedenti e l'ingresso in campo di Leris cambia la partita. A soli cinque minuti dal termine ecco l'episodio, pasticcio di Kolarov con Olsen e Stepinski che tutto solo in area di rigore consegna il pari ai clivensi. Roma che tanta gli ultimi assalti ma alla fine è Giaccherini ad andare ad un passo dalla clamorosa vittoria, grande parata di Olsen sull'ex Juventus. Termina qui, un pareggio amaro che vale come un sconfitta per la squadra di Di Francesco. Buona ventata di entusiasmo per il Chievo.

INFO SERIE A E COPPA ITALIA 2018-2019

CALENDARIO COMPLETO SERIE A 2018-2019

CLASSIFICA SERIE A - RISULTATI SERIE A

CALENDARIO E ACCOPPIAMENTI COPPA ITALIA 2018/2019



News correlate

Torna su bet