Follia Douglas Costa: gomitata, testata e sputo a Di Francesco, rischia una lunga squalifica | VIDEO

Il brasiliano entra a partita in corso e dopo un'ottima prestazione si rende protagonista di due gesti inspiegabili, venendo espulso dall'arbitro Chiffi

La Juventus non si ferma più e riprende il campionato da dove aveva interrotto, battendo il Sassuolo all'Allianz Stadium per 2-1, nel match valido per la quarta giornata di campionato, con le prime due reti in Italia di Cristiano Ronaldo e il gol che ha riaperto la gara solo nel finale di Babacar. Le prime due reti del fuoriclasse portoghese, però, saranno oscurate dalla follia di Douglas Costa, espulso dopo l'intervento del Var a causa di uno sputo nei confronti dell'esterno del Sassuolo, Di Francesco. Un gesto arrivato subito dopo il gol di Babacar ma appena prima c'era stato un litigio tra i due giocatori già sulla fascia, con il brasiliano che ha accennato anche una testata al figlio d'arte dell'allenatore della Roma.

DOUGLAS COSTA, LA FOLLIA POTREBBE COSTARE CARO

L'esterno brasiliano della Juventus, Douglas Costa, è stato autore di un gesto folle durante il match di quest'oggi contro il Sassuolo, con lo sputo nei confronti dell'esterno Di Francesco, a termine di una discussione tra i due che andava avanti da qualche minuto e che aveva visto anche una tentata testata dell'ex giocatore del Bayern Monaco. In quel caso l'arbitro ha visto tutto e ha ammonito Douglas Costa, anche se avrebbe potuto espellerlo già in quella circostanza. Lo sputo, invece, è sfuggito al direttore di gara che, però, richiamato dal Var, ha poi espulso il brasiliano. Due gesti che rischiano di costare caro al brasiliano visto che il solo sputo potrebbe costare tra le tre e le cinque giornate di squalifica, ma non è da escludere una squalifica ancora più pesante visto che il giocatore si è reso protagonista di una condotta violenta e antisportiva in maniera continuata, per più minuti, anche dopo essere stato ammonito.

VIDEO DOUGLAS COSTA, JUVENTUS-SASSUOLO

LA PARTITA

Il match ha visto la Juventus soffrire più di quanto previsto il Sassuolo che, comunque, conferma di essere una delle rivelazioni di questo campionato, con un tecnico come Roberto De Zerbi che fa sempre giocare bene le proprie squadre. Una partita decisa dalla doppietta di Cristiano Ronaldo, autore dei suoi primi due gol nel campionato italiano. Il fuoriclasse portoghese era già finito al centro delle critiche nell'intervallo, quando il risultato era sullo 0-0, a causa di una prestazione scialba. Nonostante alcuni errori anche semplici per un giocatore come lui, restano le due reti che potrebbero definitivamente sbloccare l'ex giocatore del Real Madrid. Ora la Juventus pensa già all'esordio stagionale in Champions League, che vedrà i bianconeri impegnati al Mestalla di Valencia, mercoledì alle ore 21.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE



News correlate

Torna su bet