Roma, De Rossi ko: a rischio il match contro la Spal

Il centrocampista giallorosso si è fermato dopo il match contro l'Empoli ed è in forse per la Spal, che sarà di scena all'Olimpico dopo la sosta per le Nazionali

La Roma sembra aver superato definitivamente la crisi grazie agli ultimi risultati che gli hanno permesso di scalare la classifica. I giallorossi, infatti, ora sono quinti a 14 punti ma sono ad un solo punto dalla zona Champions, a dimostrazione di come la classifica sia ancora molto corta. Le tre vittorie consecutive, contro Frosinone, Lazio ed Empoli, hanno permesso ai capitolini di scalare posizioni e di consolidare la posizione del tecnico, Eusebio Di Francesco, messo in discussione dopo i risultati negativi di inizio stagione. Anche in Champions League, inoltre, i giallorossi si sono ripresi battendo il Viktoria Plzen e agganciando il Real Madrid al secondo posto, a 3 punti, con il Cska Mosca, prossimo avversario, capolista a quota 4. Dopo la sosta per le Nazionali, dunque, i match contro Spal e contro i russi potrebbero dire quale saranno gli obiettivi da conseguire in questa stagione.

ROMA, DE ROSSI OUT

Il capitano della Roma, Daniele De Rossi, si è fermato dopo la partita contro l'Empoli. Il giocatore ha accusato la frattura al mignolo del piede sinistro e ha già cominciato il programma di recupero per cercare di essere a disposizione del tecnico, Eusebio Di Francesco, in vista del match di campionato contro la Spal, in programma sabato 20 ottobre alle ore 15 allo stadio Olimpico. Difficile, però, che il giocatore possa essere rischiato per questa sfida visto che l'ex allenatore del Sassuolo vorrebbe averlo al massimo della condizione per la sfida di Champions League contro il Cska Mosca, che potrebbe essere già decisivo per il passaggio del turno. Possibile, comunque, che De Rossi sia in panchina per la sfida contro la Spal, per essere chiamato in causa qualora ce ne fosse bisogno.

LA ROMA ANTI SPAL

In casa Roma dovrebbero essere tutti a disposizione per la sfida contro la Spal. Nonostante ciò il tecnico Eusebio Di Francesco potrebbe attuare il turnover anche in vista della sfida contro il Cska in Champions League. In difesa dovrebbe tornare dal primo minuto Kolarov, dopo aver saltato l'ultimo match contro l'Empoli, mentre al centro potrebbe esserci posto per Juan al posto di Fazio. A centrocampo confermato Nzonzi al fianco di Cristante e Pellegrini, mentre il tridente d'attacco potrebbe essere composto dal rientrante Perotti, Dzeko e Schick, che cerca una nuova possibilità dal primo minuto.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE



News correlate

Torna su