Gattuso: "Mi sarebbe piaciuto giocare contro Pogba e Matuidi, ecco perchè"

Intervista a Gennaro Gattuso, tecnico del Milan che parla dei centrocampisti del passato: tornando al presente invece spiega con chi si sarebbe voluto confrontare

Gennaro Gattuso, allenatore del Milan, è stato intervistato dal sito UEFA. Il tecnico rossonero ha parlato dei centrocampisti di un tempo, spiegando poi chi avrebbe voluto sfidare dei centrocampisti di oggi. Una battuta infine sul cinema e sulla musica, svelando la canzone che rappresenta la sua vita passata da calciatore.

CENTROCAMPISTI: PASSATO E PRESENTE

Gennaro Gattuso parte dai centrocampisti del passato, tornando poi al presente, sui giocatori che avrebbe voluto incontrare da rivale sul campo: "Ai miei tempi c'erano degli animali a centrocampo. Vi parlo di Davids, Wise, Paul Ince all'inizio della mia carriera. Giocatori, diciamo così: caratteriali. Di questi anni invece, mi sarebbe piaciuto giocare contro Pogba, anche se è due volte me. Un altro è Matuidi, sembra che non ci arriva mai ed invece è una piovra, recupera palloni in un modo incredibile".

DAL CINEMA ALLA MUSICA

Gennaro Gattuso cambia del tutto tema, spostandosi al cinema. Qui spiega quale attore, secondo lui, avrebbe potuto interpretare sul grande schermo: "Penso Robert De Niro, per come parla e come gesticola. Poi anche per la faccia e la fisicità. La colonna sonora della mia vita è stata scritta da Ligabue con 'Una vita da mediano'. Quando ascolto quella canzone, là dentro c'è tutto quello che ho fatto in tutti i miei anni".

QUALE BOOKMAKER USARE PER SCOMMETTERE

ABITI ALL'ESTERO? SCOMMETTI SULLA SERIE A 2018-2019 CON BOOKMAKERS NON AAMS

ABITI IN ITALIA? SCOMMETTI SULLA SERIE A 2018-2019! REGISTRATI SU WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS



News correlate

Torna su