Un'impresa “titanica”. Sono rimasti in campo per 13 ore ed incredibilmente non hanno mai sbagliato

Non saranno Roger Federer e Rafael Nadal, ma Daniele Pecci e Simone Frediani sono balzati agli onori delle cronache tennistiche per un'impresa che ha dell'incredibile. Hanno colpito una pallina da tennis per 51.283 volte senza mai sbagliare e lo hanno fatto dalle 6 e 23 del mattino alle 7 di sera.

L'impresa è stata certificata ed è ufficialmente entrata nel Guinness World Record alla presenza di una trentina di testimoni che sono stati convocati con turni di un'ora e hanno tenuto il conto al termine di una prova che ha visto i due giocatori colpire all'incirca una media di 4.000 colpi all'ora e 65 al minuto. Il record è stato compiuto lo scorso 11 giugno su un campo in erba sintetica della Polisportiva Gorella ma l'ufficialità è arrivata solo in questi giorni.

Daniele Pecci è un maestro di tennis mentre Simone Frediani è un commercialista. Non era la prima volta che i due ci provavano ed è stato lo stesso Frediani a raccontarlo come riportato su Supertennis Magazine: “Ci avevamo già provato nel 2016 - ha detto Simone - ma dopo otto ore e circa 32 mila palleggi abbiamo sbagliato”. Quella dell'11 giugno scorso sarebbe stato anche il loro ultimo tentativo: “Ci abbiamo voluto riprovare: se avessimo fallito di nuovo, non avremmo ritentato”, ha aggiunto. Non è stato facile gestire le energie: “Avevamo delle barrette per mangiare e gli zaini con le cannucce che usano i ciclisti per idratarci”, ha spiegato ancora Frediani.

Ci siamo preparati per tre o quattro mesi prima di provare ufficialmente; Daniele è sempre in campo e io lavoro tutta settimana, quindi abbiamo utilizzato i sabati e le domeniche. Tre o quattro ore per volta, cercando di perfezionare tecnica e concentrazione. Questo non è tennis vero e proprio, abbiamo palleggiato vicino alla rete colpendo io sempre di diritto e Daniele sempre di rovescio. La difficoltà sta nel ripetere il gesto senza sbagliare mai e senza imperfezioni, per ore e ore e ore”.

Hanno superato due tedeschi, padre e figlio, ma quel che rende ancor più incredibile l'impresa e che contrariamente ai loro predecessori, l'hanno fatto all'aperto sotto il sole e con il caldo. Chi ha sbagliato? “Daniele, ma aveva finito l’acqua da un po’ e abbiamo provato a giocare qualche palla alta per tentare di prendere una bottiglietta - ha detto Frediani -. Abbiamo perso il ritmo giusto”. Il maestro Pecci “Puntava a questo obiettivo da una decina d’anni ma non aveva mai trovato nessuno pronto a sostenerlo e a provarci insieme a lui”, ha svelato Simone che è suo allievo da quando aveva 7 anni. Un legame inossidabile che si è ulteriormente fortificato grazie a questa grande impresa...

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Noi di Sportnotizie24 consigliamo Bet365! Hai un altro bookmaker? Cambia adesso e fai una prova REGISTRATI ADESSO (il gioco è vietato ai minori di anni 18). Puoi guardare anche gli eventi sportivi in live streaming

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



 Vuoi scrivere per Sportnotizie24? Ecco come entrare a far parte del nostro team - clicca qui