Australian Open 2018: trionfa Caroline Wozniacki. Battuta Simona Halep

La danese si è imposta con il punteggio di 7-6 3-6 6-4. Per lei si tratta del primo successo in un torneo del Grande Slam

Australian Open 2018: trionfa Caroline Wozniacki. Battuta Simona Halep

La danese Caroline Wozniacki vince gli Australian Open 2018 e si aggiudica così il primo successo della carriera in un torneo del Grande Slam. La vittoria è arrivata per 7-6 3-6 6-4 contro la rumena Simona Halep al termine di una partita avvincente, lottata dalle due tenniste senza alcun timore reverenziale a conferma di quanto le due giocatrici tenessero a far bene nel primo grande appuntamento della stagione e a conquistare finalmente il primo major della carriera.

Nel primo set partenza forte di Wozniacki che si era presentata a questo incontro con un bilancio in positivo di 4-2 contro la rivale rumena e che, tra l'altro, si era aggiudicata gli ultimi tre precedenti. La danese è partita forte inanellando i primi tre game. Halep, che in avvio ha subito la maggiore regolarità della rivale, ha riordinato le idee e si è mantenuta a distanza di tre game fino al 5-2. La rumena ha dapprima tenuto il servizio quindi ha strappato la battuta alla rivale e nel decimo game ha riequilibrato il match. Le due tenniste hanno poi tenuto i successivi due game rinviando la decisione al tie-break. Un tie-break in cui Wozniacki è tornata a giocare con grande acume tattico portando a casa il parziale per 7-2 e chiudendo dopo 52 minuti.

Grande equilibrio nel secondo set quando le due tenniste hanno tenuto la battuta nei primi sette giochi. Simona Halep è andata avanti 4-3 e nel successivo game ha strappato il servizio a 15 all'avversaria. La giocatrice rumena numero uno del mondo è andata alla battuta e nel momento più delicato si è vista annullare due set point e ha dovuto fronteggiare tre palle break prima di chiudere per 6-3 un parziale che aveva visto Halep anche chiedere un medical time-out per un forte mal di testa.

Nel terzo e decisivo set il duello è stato serrato fin dalle prime battute, con Caroline Wozniacki che ha provato a scappar via: ha tenuto il servizio e nel secondo game ha strappato quello della Halep. La rumena ha però messo a segno il contro-break al termine di un terzo game durato 18 punti e in cui la Wozniacki si è dovuta arrendere dopo aver annullato 5 palle-break. Una fatica sembrata vana quando sul successivo turno di battuta la rumena ha perso il gioco a zero: la danese di Odense in risposta ha approfittato delle palle nuove che viaggiavano di più per spostare l'avversaria e andare a segno. Se nei primi due set c'erano stati appena tre break in 22 giochi, nei primi 8 game dell'ultima partita sono stati 6 i turni in cui le due giocatrici non hanno tenuto la battuta. Sul 5-4 in suo favore, Wozniacki ha poi strappato ancora una volta il servizio alla Halep (la quarta volta in cinque turni di battuta) chiudendo il match e mettendo in bacheca il primo major della carriera.



News correlate

Torna su