Tennis, Nadal rientra ad Acapulco. Djokovic torna subito ad allenarsi

Gli infortuni hanno condizionato le ultime stagio di Rafael Nadal e Novak Djokovic, ma adesso sembrano arrivare notizie positive

Il tennis mondiale ha bisogno di tutti i giocatori migliori per tornare ad essere competitivo al massimo e ancor più spettacolare di quanto non lo sia già. Non ce ne vogliano i vari "next gen" come Zverev, Chung, Rublev, Kachanov e compagnia, ma se sui campi di mezzo mondo giocatori come Rafel Nadal, Novak Djokovic, Andy Murray, Stan Wawrinka o Kei Nishikori sono a mezzo servizio, lo spettacolo non può essere per forza di cose più lo stesso. E se per Murray il rientro in campo è ancora lontano, per quanto riguarda Nadal e Djkovic arrivano quantomeno buone notizie.

Lo spagnolo è reduce dall'ennesimo infortunio subito negli ultimi anni, quello che di fatto lo ha messo fuori causa agli Australian Open nei quarti di finale contro Marin Cilic. Nadal fu costretto a ritirarsi all'inizio del quinto set per un problema muscolare, ma adesso il maiorchino è sulla via del recupero, tanto che ha annunciato quando dovrebbe essere pronto per il rientro: "Ho subito un piccolo infortunio che ha però bisogno di tempo, riposo e recupero. Ed è quello che stiamo facendo. Per il momento il mio programma non cambia, penso che potrò giocare ad Acapulco". Dunque Nadal rienterà in campo in Messico per il torneo che si disputerà dal 26 febbraio al 3 marzo.

Buone notizie però arrivano anche da Novak Djokovic. Il serbo, anch'egli in campo agli Australian Open ma con i soliti problemi fisici da gestire, è stato operato al gomito per tornare al 100% e non convivere più col dolore. E sul proprio profilo Instagram, Djokovic ha voluto subito rassicurare i suoi tifosi, postando un video in cui è alle prese con un allenamento in palestra. “Grazie a tutti per i messaggi che mi sono arrivati. Guardo avanti con l’obiettivo di riprendermi al meglio”. Date certe sul suo recupero non ce ne sono, anche se appare certo il suo forfait per la stagione americana sul cemento con Indian Wells e Miami. Ma il recupero procede bene e dunque questo è un primo passo davvero incoraggiante.



RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su