Federer centra il 97° titolo in carriera: lo svizzero vince a Rotterdam

Lunedì Roger Federer tornerà numero uno del mondo della classifica Atp, ma intanto lo svizzero conquista anche l'Atp di Rotterdam superando in finale Dimitrov

Roger Federer fa razzia anche all'ATP 500 di Rotterdam, prendendosi, dopo il primato ritrovato nel ranking, anche il titolo numero 97 della sua inimitabile carriera tennistica. Lo svizzero ha centrato l'obiettivo superando in finale Grigor Dimitrov, superando il bulgaro in appena 55 minuti di gioco col punteggio di 6-2, 6-2. Il tennista elvetico ha dominato il match, anche se il bulgaro non era al massimo delle condizioni a causa di un problema al piede destro.

Il dominio di Federer si nota già dai primi game

Nel primo parziale Dimitrov parte anche bene, ma Federer è centrato sul campo come nei giorni migliori, ottenendo il primo break di giornata nel quinto game andando sul 3-2, anche ad alcuni errori gratuiti del bulgaro. Sul 5-2, Federer non abbassa la guardia e va sul 15-40 anche grazie ad un rovescio lungolinea che fulmina letteralmente il numero 5 del mondo. Al secondo set point Dimitrov sbaglia un dritto non impossibile e Federer chiude per 6-2 in 24 minuti.

Nel frattempo Dimitrov accusa un problema al piede destro, andando subito sotto di un break anche nel secondo set e con un Federer che vola sul 2-0, con palle del 3-0. Il bulgaro riesce a tenere la battuta con difficoltà, ma sul 3-1 arrivano altri due break point per l'elvetico, che approfitta di un doppio fallo di Dimitrov per dilagare sul 4-1. Dunque Federer chiude velocemente sul 6-2 con un serve and volley e con l'ovazione del pubblico olandese.

Come già detto, per un Federer ancora imbattuto nel 2018, con 16 vittorie e 0 sconfitte, si tratta del 97° successo in carriera e lunedì scalzerà Nadal dal trono mondiale, diventando ufficialmente il numero uno più "anziano" della storia del tennis mondiale. L'obiettivo 100 titoli in carriera, obiettivo non nascosto da Federer, è ormai a portata di mano. Ricordiamo che il record assoluto appartiene a Jimmie Connors, che conquistò il titolo numero 109 a Tel Aviv in Israele nel lontano 1989.




News correlate

Torna su