Tennis, Nadal torna ad allenarsi: nel mirino il torneo di Monte Carlo

Dopo l'infortunio patito durante gli Australian Open il maiorchino è ritornato agli allenamenti sulla terra rossa: ipotesi Coppa Davis plausibile

Nell'ultimo periodo un'ondata insolita di infortuni ha finito per coinvolgere i maggiori esponenti dello sport della racchetta che fino a quel momento stavano facendo parlare di sé vincendo un torneo dietro l'altro. Nel corso della semifinale degli Australian Open 2018 la sventura ha colpito anche Nadal, uno dei favoritissimi per il successo finale nel primo Grande Slam stagionale al pari di Roger Federer poi trionfatore in quel di Melbourne. Nel penultimo atto del torneo australiano il maiorchino finì per accasciarsi al suolo per una lesione di primo grado al muscolo ileopsoas della gamba destra, concedendo a Cilic l'occasione di volare in finale a fronteggiare l'elvetico. Ebbene a distanza di due mesi Rafa è finalmente tornato agli allenamenti.

NADAL TORNA AD ALLENARSI, NEL MIRINO MONTE CARLO

Intere giornate passate tra piscina e palestra nel tentativo di riprendere l'attività agonistica nel minor tempo possibile. Il mancino di Manacor ha provato invano ad accorciare i tempi recupero, vedendosi costretto a saltare il torneo di Acapulco e i due attesissimi Masters 1000 americani di Indian Wells e Miami (e dunque la restante parte di stagione sul cemento). Dopo diverse settimane ecco la lieta notizia: Rafa Nadal è nuovamente sceso in campo a palleggiare. A dimostrarlo lo stesso post pubblicato dallo spagnolo su Instagram con una breve nota in cui si legge "Sulla via per la terra rossa..." quasi a certificare il suo rientro imminente.

Nel mirino del 31enne c'è infatti il terzo 1000 stagionale in programma tra poco meno di un mese sulla terra rossa di Monte Carlo, il Monte-Carlo Rolex Masters di cui lo stesso detiene il titolo di campione in carica ottenuto – per la decima volta in carriera – proprio un anno fa ai danni del connazionale Albert Ramos-Vinolas. Il Re della terra battuta ha intenzione di scrivere un altro pezzetto di storia in Francia e ora che la lesione muscolare è acqua passata la caccia al primato mondiale soffiatogli da Federer non troppo tempo fa potrebbe nuovamente ricominciare.

IPOTESI SPAGNA-GERMANIA DI COPPA DAVIS

Gli allenamenti in corso nella sua accademia a Manacor proseguono spediti e la possibilità di rivederlo anche in Coppa Davis non è poi così remota. La sua Spagna affronterà prossimamente la Germania dopo aver superato 3-1 la Gran Bretagna, e ad alimentare le speranza di rivederlo in campo anche in ambito Nazionale è lo zio Toni Nadal, il quale ha rivelato che in occasione della sfida contro i tedeschi il nipote potrebbe addirittura esserci. Tutto dipenderà dalle sensazioni che lo stesso percepirà a partire dai prossimi giorni, anche se l'obiettivo principale rimane il terzo successo di fila in quel di Monte Carlo.

Road to clay... 😉 #rafanadalacademy

Un post condiviso da Rafa Nadal (@rafaelnadal) in data:

Nadal racconta: "L'anno scorso qui in Australia..." (VIDEO)

Rafa Nadal racconta ai microfoni un episodio di un anno fa nel primo Grande Slam stagionale di Melbourne.



News correlate

Torna su